Domanda:
Perché gli estranei (mezzi) dicono "Sono sicuro che ti piacerà" quando non conoscono i miei interessi?
gerrit
2017-09-05 04:32:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

A volte un perfetto sconosciuto, o qualcuno che ho conosciuto solo di recente, mi consiglia qualcosa, dicendo: Sono sicuro che ti piacerà!

Perché lo dicono? Possono sperare, e forse aspettarsi che io ami tutto ciò che raccomandano, ma è molto strano dire che sono sicuri. Non possono esserne sicuri, allora perché dicono di esserlo?

Questa è una domanda sulla lingua. Ma puoi aggiungere qualche dettaglio? Che cos'è"? In quali situazioni incontri questa risposta? Stanno cercando di venderti qualcosa?
@user3169 Di nuovo ... È entrambe le cose.
Gerrit, ti dispiacerebbe se aggiungessi i tag di Asperger / autismo per il contesto? Odio dirlo, ma è piuttosto rilevante.
@apaul34208 Il contesto pertinente dovrebbe essere nella domanda.
@user3169 sì, dovrebbe essere, ma non è sempre ovvio a prima vista.
* perché lo dicono? * sembra davvero ampio. Mantenendo il significato principale della Q, non è possibile riformularla in qualcosa del tipo: * come posso rispondere a una simile affermazione? * O * Quale sarebbe un modo educato per dire loro che hanno torto? *. Tipo... ?
Questa domanda è fuori tema, non ha nulla a che fare con l'abilità interpersonale.
Queste persone raccomandano cose mentre hanno una conversazione in cui viene menzionato ciò che stanno raccomandando? Oppure vengono da te e iniziano la conversazione a caso dicendo: "Dovresti provare questo, sono sicuro che ti piacerà?"
@apaul34208 Fine.
gerrit, penso che questo sia semplicemente uno stile retorico. Tipo (cosa trovo ancora più hasseling) se qualcuno mi dice "Devi davvero leggere quel libro" o qualsiasi altra frase "devi", ditemi da uno sconosciuto. Intendo quello che sanno di me e perché pensano di conoscermi abbastanza bene da dirmi che DEVO fare qualcosa di specifico. Ma probabilmente semplicemente non lo intendono letteralmente, come lo consideriamo effettivamente.
@OldPadawan: Purtroppo questa sarebbe una domanda diversa. Una volta ho avuto un amico che ha sempre cercato di convincermi delle sue teorie del complotto e sempre mi ha detto quali libri devo leggere, quindi gli crederò. Il problema non era come potevo rispondere, il problema principale che avevo con questo, era il fatto che in qualche modo mi sentivo assediato dal presupposto che "straniero" cerca di conoscermi così bene, se molto probabilmente non lo fa.
@Tinkeringbell: Può parlare solo per me, ma probabilmente quest'ultimo caso. Ma un "dovresti" proprio prima che lo avrebbe già in qualche modo disinnescato. Penso che questa preoccupazione sia molto correlata ad Asperger. Come una volta avevo un amico che usava queste frasi molto spesso. E il problema per me era che, il modo in cui l'ha formulata, mi ha privato di qualsiasi decisione. Quando qualcuno mi dice che devo ... comincio subito a preoccuparmi di quali sarebbero le conseguenze di non farlo. Lo stesso per Gerrit probabilmente, quando gli viene detto che lo adorerà, probabilmente inizierà a preoccuparsi di come gestire la situazione di quel "mezzo sconosciuto" fosse sbagliato.
Un'altra cosa che entra in questo è che le persone generalmente si considerano un buon giudice del carattere. Anche dopo aver incontrato qualcuno per la prima volta e aver parlato solo delle solite nullità per pochi minuti, le persone ti confronteranno con le persone che hanno incontrato in passato e forse alcuni stereotipi che hanno nella loro testa e in base a questo sentiranno di può prevedere il tuo comportamento e le tue preferenze.
Cinque risposte:
#1
+13
AndyT
2017-09-05 14:45:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Possono sperare, e forse aspettarsi che ami tutto ciò che raccomandano, ma è molto strano dire che sono sicuri. Non possono esserne sicuri, allora perché dicono di esserlo?

Non sono sicuri ; si aspettano che tu lo ami. È un'iperbole: il significato letterale delle parole e il modo in cui vengono utilizzate nella realtà non sempre si collegano. Ci sono molti altri esempi, uno che mi viene in mente è "letteralmente" usato per enfatizzare una frase che è effettivamente figurativa.

Come apaul menziona in un commento, Asperger è molto rilevante per questa domanda. Il tono e il contesto sono molto più importanti nella comunicazione rispetto alle parole letterali usate, ma capisco che le persone nello spettro possono concentrarsi maggiormente sul significato letterale rispetto ai neurotipici. Non ho soluzioni magiche o questo, l'unica cosa a cui riesco a pensare è imparare dall'esperienza cosa intendono le persone quando dicono varie frasi.

#2
+4
dhein
2017-10-04 12:24:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ok, tutti gli altri hanno risposto ora quali sono le ragioni, perché questo è stato fatto.

Ma poiché è etichettato come asperger e questo comportamento mi ha sfidato un po 'di tempo, vorrei darti un consiglio qui, come identificare e gestire meglio quel comportamento.

Una volta avevo un amico ungherese, e mi sembrava una cosa di cultura, mi diceva sempre cosa "devo fare" , quello che "devo vedere" e quello che "mi divertirò", ma invece di parlare degli argomenti che ha tirato fuori, siamo finiti in una discussione tutto il tempo, su come osa provare a dirmi come vivere la mia vita.

Non mi rendevo conto che non era quello che avrebbe mai voluto dire con questo.

Quindi, come aspie, ho capito tempo fa, come ho già detto nei commenti, ciò che mi fa reagire in modo così sensato su questo tipo di frasi è il fatto che le affermazioni sono assolute, mi sono sentito assediato perché non lasciava alcuna opzione alla mia impressione personale, poiché mi ero semplicemente detto come sarebbe stato. Ero preoccupato di come reagire se non fossi d'accordo, lo chiamerei bugiardo se poi gli dicessi che non mi è piaciuto? Forse mi vedrebbe come un essere minore, dato che non rientro nella sua visione di come dovrebbero essere le persone? E molti altri pensieri erano state le preoccupazioni inconsce, il suo fraseggio generato per me.

Beh, non posso dirlo per tutti su questo pianeta, ma per la maggior parte questa semplice regola funziona per me:

tl&dr

Ogni volta che qualcuno ti si avvicina in un modo, dicendoti cosa sei tenuto a fare / comportarti come, perché >> lo fanno e si divertono it << puoi tranquillamente presumere che lo intendano nel modo descritto da tutte le altre risposte in questo post. Inizia a pensarci in modo critico, quando quella persona te ne parla, senza motivo apparente non lo fa da sola.

#3
+2
user3114
2017-09-06 11:08:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Proprio come le persone che esagerano quando dicono

Semplicemente devi vedere questo film. ( Devo io? )
È stato assolutamente fantastico. ( Non era così straordinario )

Così ha fatto l'OP quando ha affermato

A volte un perfetto sconosciuto , o qualcuno che ho conosciuto solo di recente, mi consiglierà qualcosa, dicendo: sono sicuro che ti piacerà!

Forse andare da un perfetto sconosciuto e dirgli che adoreranno il detersivo che hanno preso da uno scaffale è pratica comune negli Stati Uniti, ma non mi è mai successo niente di simile in In Italia, nel Regno Unito o in Irlanda.

E ora qualcuno farà notare che il PO sta parlando in generale.

Esattamente il mio punto.

Diciamo tutti cose che non dovrebbero essere prese alla lettera, sono solo figure retoriche. Sono chiacchiere che devono essere amichevoli. Questo ha lo scopo di aiutare a rompere il ghiaccio e connettere un essere umano con un altro. Perché essere sospettoso o diffidente quando qualcuno condivide il proprio entusiasmo? Finché non ti stanno vendendo immobili.

Comunque, cogli l'occasione per ringraziarli e poni la tua domanda di follow-up. Approfondisci i "perché", i "quando" e i "se".

chiacchiere
Nonostante sembri avere uno scopo poco utile, le chiacchiere sono un rituale di legame e una strategia per gestire la distanza interpersonale. Ha molte funzioni nell'aiutare a definire le relazioni tra amici, colleghi e nuove conoscenze. In particolare, aiuta i nuovi conoscenti a esplorare e classificare la reciproca posizione sociale. Le chiacchiere sono strettamente correlate alla necessità per le persone di mantenere un volto positivo e di sentirsi approvate da coloro che le ascoltano. Lubrifica le interazioni sociali in modo molto flessibile, ma la funzione desiderata dipende spesso dal punto della conversazione in cui si svolge la conversazione:
1. Apertura della conversazione
2. Al la fine di una conversazione
3. Riempimento di spazi per evitare il silenzio

L'OP verificherà se le espressioni sono state dette per aprire una conversazione o per riempire un momento di silenzio che l'interlocutore percepito come imbarazzante o inutilmente teso.

#4
+1
NVZ
2017-09-05 18:18:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quello che ha detto AndyT è corretto, almeno nella mia esperienza.

Uso molto spesso la frase "Sono sicuro che tu .." in molte situazioni diverse. E quando lo dico, non intendo dire che sono davvero sicuro di qualcosa. Invece, intendo "spero che tu ..." in questi casi.

Solo un esempio che è successo oggi qui; Ho commentato un utente A dicendo "Sono sicuro che l'utente B lo sa ..." mentre il mio punto era "Spero proprio che l'utente B lo sappia ...".

L'utente A si è sentito a disagio con il mio commento e mi ha chiesto come potevo essere sicuro di ciò che conosce l'utente B.

Poiché si trattava di un'interazione tramite testo, l'esatta intenzione non è stata comunicata chiaramente all'utente A. Quindi invece di provare a discutere il mio punto inoltre, ho scelto di essere d'accordo con la loro risposta e sono andato avanti. Farò in modo di ridurre al minimo l'uso di tali frasi quando potrebbe causare malintesi.

Sono sicuro che hai capito quello che sto dicendo qui. :)

#5
  0
apaul
2017-09-05 05:46:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È un'espressione comune.

Le persone che amano una cosa in particolare, o pensano che qualcun altro potrebbe farlo, potrebbero usare una frase come questa.

So da dove vieni da, tendo ad avere una reazione simile. Non mi conoscono abbastanza bene per sapere come mi sentirei per qualsiasi cosa. Ho capito che significa anche iperbole, come:

È la cosa migliore MAI !!! 1 !!

Di solito sorrido e basta e annuisci. Sembra funzionare abbastanza bene. Se sembra una buona idea, potrei anche provare la loro raccomandazione. In caso contrario, non lo faccio.

Inoltre, le persone tendono a lavorare partendo dal presupposto che le altre persone siano come loro. La loro impressione che ti piaccia X non è del tutto priva di fondamento: la logica è qualcosa del tipo "X è piaciuto a molte persone (me compreso), e hey, anche tu sei una persona, quindi scommetto che anche X ti piacerebbe! "


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...