Domanda:
Quando dovrei offrire il mio posto sui mezzi pubblici?
r m
2017-06-29 13:50:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nel Regno Unito, quando è opportuno offrire il tuo posto a qualcuno in treno o in autobus? Va bene, se qualcuno è in difficoltà a causa della disabilità o altrimenti sembra abbastanza chiaro. Tuttavia, io appartengo a una generazione in cui le buone maniere imponevano che gli uomini in generale, e gli uomini più giovani in particolare, dovessero offrire il loro posto anche alle donne (specialmente quelle che sono fortemente incinte) e agli anziani (qualunque cosa significhi in questi giorni).

È ancora appropriato presumere che a tali individui dovrebbe essere offerto un posto? Se è così, come può essere fatto senza sembrare paternalistico?

Non so del Regno Unito, ma in India abbiamo posti riservati per disabili e donne. Se nessuno di loro è disponibile, spetta a uno di offrire il proprio posto. In generale, offrirei il mio posto a persone anziane, disabili e donne incinte o donne con neonati.
Se qualcuno vuole essere arrabbiato con la tua offerta, lo sarà e questo è su di lui e non su di te. Ricordo un collega (50 o giù di lì) che brontolava perché la sera prima era stato offerto un posto da una giovane donna. Se qualcuno è di cattivo umore come quello e ha avuto una brutta giornata, ironia della sorte, potrebbe usare un po 'di relax. Tendo a inquadrarlo come "mi piacerebbe offrire un posto" rispetto a "immagino che sarebbe meglio offrire un posto".
Mi dispiace di non poter resistere a condividere un aneddoto. Una volta c'era una signora nel mio autobus che immaginavo fosse incinta di circa 7 mesi. Le ho subito offerto il mio posto. Ha detto che non ce n'è bisogno, ma ho insistito dicendo che ne aveva decisamente più bisogno nella sua situazione. Era tutta rossa e arrabbiata in faccia mentre si sedeva, non avevo idea del perché. Più tardi, ho saputo che non era incinta, non era sposata, era solo una signora magra con una pancia enorme e le persone le offrono sempre un posto a sedere. Quindi, per favore, non dare per scontato, di 'loro che puoi offrire il tuo posto se necessario, dipende da loro.
Cinque risposte:
#1
+21
Crafter0800
2017-06-29 14:00:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dipende interamente dalle preferenze personali. Sì, è generalmente accettabile offrire il tuo posto a una persona anziana o disabile (ci sono anche alcuni posti in posti dove devi rinunciare al posto se arriva una persona disabile), non è sempre necessario offrirlo alle donne. Se non vuoi offrirlo a una donna (solo perché è una donna) allora non devi, ovviamente se rientra in una categoria sopra menzionata offri comunque loro il posto (e se sono incinta ) tuttavia non è necessario solo perché sono donne .

Personalmente non offrirei il mio posto a sedere per una donna solo perché è una donna, ma lo offrirei a qualcuno che era disabile, anziano o incinta (o in evidente angoscia a causa del fatto che si alza in piedi). L'unica eccezione a questo sarebbe se si fossero alzati in piedi per molto tempo e tu sei stato seduto per molto tempo (e staresti bene in piedi), tuttavia questo si applicherebbe anche a chiunque di qualsiasi genere.

Alla fine della giornata fai tutto ciò che ti senti a tuo agio nel fare, se ti senti a disagio non a offrire il tuo posto a una donna, allora offriglielo, semplice.

Quando si tratta di offrire il posto, se sono vicini alla tua posizione, alzati semplicemente e offri loro il tuo posto, puoi sempre dire

"Ehi, vuoi sederti giù?" indicando il posto in questione

Ovviamente potrebbero rifiutare la tua offerta, nel qual caso sei perfettamente d'accordo a sederti di nuovo (altrimenti se non probabilmente lo userà qualcun altro, quindi potresti anche essere tu).

Penso che una componente chiave qui sia alzarsi in piedi quando fai l'offerta. Se rimani seduto, ti fa sembrare più riluttante, come se il tuo gesto fosse solo simbolico e non vuoi * davvero * dare loro il tuo posto.
"Se non vuoi offrirlo a una donna (solo perché è una donna)" "Personalmente non offrirei il mio posto per una donna solo perché è una donna" - Adoro frasi come questa, dove , se leggi in un certo modo, sembra che ci sia una ragione per cui non rinunceresti al tuo posto ed è perché lei è una donna. :) Mi chiedo se ci sia una parola per questo tipo di ambiguità.
#2
+8
Catija
2017-06-30 04:27:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nel Regno Unito su molti mezzi di trasporto pubblico, potresti vedere un cartello come questo vicino all'ingresso del veicolo:

Priority seating in UK

testo recita:

Posto prioritario per persone disabili, incinte o meno in grado di stare in piedi

Le immagini rappresentano una donna incinta, un individuo con la gonna che trasporta un un bambino piccolo e una persona con un bastone.

Fino a poco tempo fa, tendevo ad evitare l'area salotto etichettata come sopra in modo da non dovermi ritrovare in questa situazione esatta. Se questo è l'unico posto disponibile per sederti quando sali sull'autobus / treno, prendilo senza preoccupazioni ma preparati a muoverti (senza atteggiamento) senza che ti venga chiesto.

Se l'autobus / treno è molto pieno e tutti questi posti sono occupati e vedi qualcuno bisognoso che cerca un posto, sentiti libero di offrirlo, soprattutto se rientra in una delle tre categorie su il segno. Ho offerto personalmente un posto a persone che non rientrano in queste categorie in passato, spesso quando mi sto avvicinando alla mia fermata o se sembrano davvero desiderare un posto.

Le donne incinte hanno spesso problemi di equilibrio, quindi essere in grado di sedersi su un veicolo in movimento le salva dal rischio di caduta. Anche le persone anziane iniziano ad avere problemi di equilibrio e possono stancarsi facilmente. Soprattutto se usano qualsiasi tipo di ausilio alla deambulazione, offri loro un posto a sedere. Fai attenzione anche ai motociclisti che hanno disabilità che potrebbero non essere immediatamente evidenti, come i non vedenti. Avere un posto vicino all'ingresso può rendere molto più facile per loro usare i mezzi di trasporto.

Un gruppo che non è stato menzionato nella tua domanda sono le persone con bambini piccoli. In particolare neonati e bambini sotto i tre anni, può essere molto premuroso offrire un posto al genitore (con il loro bambino seduto in grembo) poiché i bambini che si dimenano possono essere una manciata.


In generale , come persona che è stata incinta e ha un bambino piccolo, non mi sono mai sentita con condiscendenza quando qualcuno mi offre il suo posto ... che penso sia dove la tua domanda va storta. Essere educati, se sinceri, è sempre un'azione appropriata. Sfortunatamente, non puoi controllare come rispondono gli altri, ma se rispondono in un modo altezzoso e sprezzante della tua azione, questo è un problema loro , non tuo. Non lasciare che la loro risposta maleducata ti faccia sentire male.

#3
+4
aschultz
2017-06-30 07:19:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se anche solo offrire un posto sembra imbarazzante, ci sono altre cose da provare. Questo potrebbe essere più come di quando. Inoltre, sono a Chicago, ma penso che queste tecniche non sembrino specifiche per Chicago.

Quando sono sull'autobus, posso vedere chi sta salendo a bordo e se qualcuno che ha bisogno sta arrivando il posto più di me (ad esempio, hanno poche valigie) o una famiglia con bambini piccoli, quindi cerco di allontanarmi dal mio posto. Soprattutto se quello accanto a me è aperto.

Può essere imbarazzante offrire un posto a titolo definitivo, ma se la famiglia vede un posto libero, allora si sentono libere di andare a prenderlo, come loro dovrebbe.

Mi siedo spesso in posti con priorità per disabili su un autobus vuoto, ma cerco persone che ne hanno effettivamente bisogno se si riempie.

Sono anche più propenso a farlo rinunciare al posto se la mia fermata è vicina, sull'autobus o sul treno. Penso che sia accettabile offrire un posto e chiedere se qualcuno sarà sull'autobus per un po '. Ciò può spostare l'offerta da sembrare come "Sono più capace di te, non sono gentile a darti un posto" a "Mi piacerebbe trasmettere il conforto. Mi è piaciuto abbastanza stare seduto".

Qui in Israele, faccio lo stesso. Basta liberare il mio posto senza nemmeno creare un contatto visivo, come se non avesse a che fare con l'altra persona, dando loro la possibilità di decidere. Mi riferisco alla tua ultima frase, è molto ben scritta.
#4
+2
Tom Au
2017-06-29 19:52:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Si dovrebbe offrire il proprio posto a persone che sono chiaramente "più deboli" (o in una posizione più debole) di te. Questi includono 1) donne incinte, 2) persone disabili e 3) persone anziane (a meno che tu non sia in una di queste categorie).

Potresti anche offrire un posto a qualcuno che non rientra nelle categorie sopra è "in difficoltà" e gli uomini potrebbero offrire posti alle donne, ma questo è più discrezionale.

#5
  0
Azor Ahai -- he him
2018-05-15 03:52:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se il tuo obiettivo è evitare di turbare qualcuno, puoi sempre lasciare il tuo posto senza dire nulla. Se ti alzi proprio prima che una persona semi-anziana si avvicini al tuo posto, può prenderlo se lo desidera, o scegliere di non farlo.

Mi sono alzato spesso e mi sono trasferito su un altro posto nel retro dell'autobus senza dire nulla. Questa tecnica ovviamente ti lascerebbe in piedi se non ci fossero posti liberi.

Negli Stati Uniti, almeno, non ci si aspetta di offrire a nessuno un posto in base al sesso, ma ovviamente ne offrirei uno a chiunque sia incinta.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...