Domanda:
Come aiutare un amico che si è improvvisamente ritirato socialmente?
Vylix
2017-07-02 23:18:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho un amico che di solito non ha problemi con la vita sociale ma ha improvvisamente deciso di rifiutare qualsiasi attività sociale, compresi i suoi amici più stretti.

Si stanno ancora incontrando con parenti e amici, ma si rifiutano di uscire, anche nelle attività che normalmente gli piacciono.

Mi sono già trovato nella loro posizione e desideravo davvero che qualcuno mi desse una piccola spinta ("forza") per tornare alla mia cerchia. Ora voglio essere disponibile ad aiutare quando il mio amico smette improvvisamente di contattare tutti perché ha un problema.

Come dovrei aiutare un amico che si è improvvisamente ritirato socialmente? O dovrei basta aspettare? L'obiettivo è impedire loro di essere ritirati ancora di più. Non devono passare il loro tempo con me, ma voglio che smettano di isolarsi.

Sia io che questo amico siamo di etnia cinese in Indonesia, ma sto cercando una risposta considerando la cultura asiatica ( Penso che la cultura sia abbastanza simile in tutta l'Asia per questa materia).

"* Il problema potrebbe variare dall'incontrare ancora parenti stretti e amici, a interrompere completamente la connessione dal mondo. *" - Ma abbiamo bisogno che tu ne scelga uno. È troppo ampio per chiederci di coprire l'intero spettro nella risposta.
Il problema sembra essere "l'improvvisa", non il grado di ritiro sociale. Visto in questa luce, la domanda non è troppo ampia.
@Vylix: Ho provato a "difendere" la tua domanda, finora senza successo.
[Meta post.] (Https://interpersonal.meta.stackexchange.com/q/143/102)
Vorrei vedere più dettagli su questa situazione: la persona risponde alla comunicazione ma dice sempre "no?" Ti stanno ignorando completamente? C'è stato un evento istigante? In alternativa, se puoi essere più chiaro su ciò che desideri: vuoi convincerli a passare del tempo con te, o vuoi solo assicurarti che si sentano i benvenuti e in grado di chiedere un contatto?
Sì. La persona è comunque gradita al contatto, ma rifiuta sempre qualsiasi invito all'uscita, anche se normalmente è socievole e gli piace l'attività, come lo shopping o lo sport. L'obiettivo è impedirgli di cadere in una trappola di depressione vertiginosa, quindi la cosa più vicina a cui riesco a pensare è fargli trascorrere del tempo in attività sociali.
@GregoryAvery-Weir Deve esserci un evento scatenante, ma attualmente ci è sconosciuto perché lo nascondono. Potrebbe essere una questione personale, quindi lascio la domanda sull'evento fuori dalla domanda.
Buona modifica. Sembra che questa persona possa essere depressa
Tre risposte:
#1
+10
Gregory Avery-Weir
2017-07-04 09:29:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non puoi costringerli a fare ciò che non vogliono fare. Quello che puoi fare è renderti disponibile per quando sono interessati ad attività sociali nel tuo gruppo di amici.

Potrebbero avere una sorta di problema mentale che li sta portando ad agire contro il loro migliore interesse. In alternativa, potrebbero avere qualcosa in corso che hanno scelto di non condividere con te che potrebbero portarli a ridurre gli eventi sociali o cercare un gruppo di amici diverso.

Se scelgono di isolarsi, questa è la loro scelta. Se vuoi essere un amico di supporto, offri loro l'opportunità di entrare in contatto in un modo che non li costringa ad essere d'accordo.

Controlla periodicamente, facendogli sapere che ti manca e fornendo loro informazioni specifiche, basse - sforzarsi di riconnettersi. Potresti dire: "Giovedì andiamo a prendere una birra nel tuo quartiere. Se ti interessa, fermati, sarebbe bello vederti!" oppure "Ho preparato un mucchio di cupcakes e li sto distribuendo alle persone; vuoi che mi fermi e te ne dia un po '?"

Assicurati di lasciare che dicano "no" senza conseguenze. Essendo una persona che a volte è diventata socialmente riservata a causa della depressione, qualcosa che mi ha scoraggiato è stata la pressione sociale per riconnettermi e la paura di deludere i miei amici. Ha reso più difficile affrontare la mia condizione. Se vuoi che il tuo amico sia felice e in salute, devi chiarire che è il benvenuto e che non lo condanni per averti evitato quando si sente incapace di partecipare.

Non è il tuo lavoro come amico per costringere il tuo amico a essere sano; è il tuo lavoro di amico accoglierli e sostenerli quando chiedono aiuto o vogliono rientrare nel tuo gruppo.

In realtà mi aspettavo una risposta "chiedi aiuto a un esperto". L'attesa non è davvero una scommessa, che potrebbe lasciarli intrappolati nell'isolamento?
Se il tuo amico ti chiede aiuto, puoi sempre consigliargli di farsi aiutare da un esperto. Cercare di farlo per loro conto sarebbe un eccesso da parte tua e, nel peggiore dei casi, potrebbe portarli a un impegno involontario, il che ha buone possibilità di alienarli sia da te che dalla comunità della salute mentale.
#2
+9
Kev Price
2017-07-04 18:52:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se il tuo amico vuole semplicemente passare un po 'di tempo da solo, allora va bene ed è un comportamento accettabile.

Se ha un problema di salute mentale o un problema personale di cui non vuole parlare, allora anche questo è un comportamento comprensibile e come amico continui semplicemente a invitare quella persona come al solito e ad accettare quando dice di no.

Tieni presente che se si tratta di un problema di salute mentale, allora accettare un invito a un un grande evento può sembrare uno sforzo per loro. Molte persone pensano che la motivazione venga prima dell'azione, tuttavia questo non è sempre il caso di molte malattie. Per ottenere una motivazione, la persona in questione deve scegliere di agire per prima, contro la sua mancanza di motivazione che è una cosa molto difficile da fare che può richiedere una certa consapevolezza di sé. Se questo è il caso, potrebbe essere più facile per quella persona accettare attività più piccole o interazioni sociali minori, il che potrebbe svilupparsi lentamente sulla sua motivazione.

Tuttavia, come ho detto in precedenza, non voler socializzare e ritirarsi socialmente scelte di comportamento valide

#3
+2
Homebound
2017-09-10 09:06:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come hanno già detto gli altri, di tanto in tanto fai sapere al tuo amico che sei disponibile e non hai dimenticato che esistono, ma aggiungerei a lasciare che sia l'amico a scegliere che tipo di attività (forse c'è qualche motivo per cui è meglio non uscire, stare in mezzo alla folla o fare qualcosa di estenuante, in questo momento: sì, è possibile trovare estenuante uscire per un caffè; lo faccio).

Il tuo amico potrebbe avere una ragione diversa dal tuo comportamento rispetto a te. Potrebbero avere una ragione diversa da me per non uscire (fisicamente difficile per me, e sì, la mia malattia può avere un esordio improvviso). Condivideranno la loro ragione se lo desiderano, ma probabilmente non lo vorranno se non sentono che stai supportando le loro scelte / esigenze.

Quindi resta in contatto, ma non farlo. t spingere (o fare leva ma sembra che tu sappia di non farlo già).



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...