Domanda:
Qual è il modo migliore per rifiutare di condividere la mia rete WiFi con i vicini?
Fo.
2018-04-21 00:49:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Di tanto in tanto, quando abbiamo amici che sono vicini di casa a farci visita, ci viene chiesto di accedere al nostro wifi in modo che i loro figli possano guardare video sul loro telefono o altro. Poiché i vicini sono sempre molto vicini alla portata della nostra rete, preferirei non concedere l'accesso per assicurarmi che non siano connessi quando non sono con noi. Come rifiutare la richiesta senza offendere?

Si prega di non chiedere informazioni su router, reti, costo del servizio Internet, password, potenza del segnale o menzionare qualcosa di diverso da ciò che è in oggetto: come dire di no in questo scenario senza comunicare sfiducia o causare in altro modo reato.

Si prega di notare che questo sito è per ** abilità interpersonali ** questo non è [SU]. Le risposte devono utilizzare IPS, non soluzioni tecniche di gatekeeping come l'impostazione delle password degli ospiti o l'utilizzo di password temporanee. Le risposte e i commenti che non soddisfano questo requisito verranno rimossi.
Stack come questo comportano molta soggettività, a differenza degli stack tecnici in cui ho trascorso la maggior parte del mio tempo nel corso degli anni. Qui è possibile rispondere a tutte le domande, non esiste una sola risposta corretta ad esclusione di tutte le altre. Alla fine, finirò per accettare la risposta che piace di più alla comunità. Anche Erin Thursby fa dei buoni punti.
@Fo. Sì, questo sito è più soggettivo di quelli che hai frequentato negli anni. No, questo non significa che tutto voli qui. Si prega di leggere questo [post del blog] (https://stackoverflow.blog/2010/09/29/good-subjective-bad-subjective/) su ciò che rende un buon sito / domanda soggettiva. La tua domanda dovrebbe contenere abbastanza dettagli ed essere formulata in modo sufficientemente esplicito da non lasciare le persone a indovinare motivazioni o ragioni, come i tuoi commenti qui lasciano la comunità facendo in questo momento. Rispondi alle domande che ti fanno gli utenti, per evitare che la tua domanda venga chiusa perché troppo ampia / poco chiara.
Perché hai paura di offendere? Hai già provato qualcosa che è andato storto? Non rimuovere il riferimento ai vicini, questo lo renderà sicuramente troppo ampio, ma anche, perché la preoccupazione per le distanze, se possono ottenere il tuo segnale al loro posto, sicuramente possono ottenere il loro quando sono a casa tua? Aggiungi un tag di posizione o alcune informazioni sulle norme culturali / sociali, poiché potrebbero far luce sul perché il rifiuto potrebbe essere offensivo o il modo migliore per rifiutarlo ...
Voto per chiudere questa domanda perché è un "Cosa dovrei dire?" domanda.
Non è proprio una risposta diretta, ed è tecnica, ma è una via di mezzo. Tecnicamente, potresti impostare una password aggiuntiva per la giornata. Dopo che è scaduto. Non avranno più accesso.
Dieci risposte:
#1
+27
baldPrussian
2018-04-21 02:27:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Inizierò con un avvertimento: sei responsabile di ciò che accade sulla tua rete. Non hai bisogno di dirlo alle persone, ma dovresti tenerlo a mente. Qualcuno usa il tuo wifi per inviare una minacciosa e-mail al Presidente? I servizi segreti saranno alla tua porta, in cerca di informazioni. Starà a te provare che, anche se proveniva dalla tua rete, non era da te.

Tenendo presente questo, direi: "Mi dispiace, non colleghiamo dispositivi che non possediamo al nostro wireless". Lascia stare quello. Non offrire la spiegazione di cui sopra; tutto ciò che otterrai in risposta è "beh, non lo faremmo mai". Limitare il traffico ai soli dispositivi di tua proprietà è una misura di sicurezza ragionevole; alcune aziende lo fanno.

I bambini potrebbero annoiarsi; Suggerirei di investire in un paio di buoni film in DVD che non hanno visto o in un abbonamento a Netflix. Quindi puoi dire quanto sopra ma aggiungere "Tuttavia, abbiamo Netflix (o Hulu o Amazon o qualsiasi altra cosa) ei bambini sono i benvenuti a guardarlo mentre sei qui".

I commenti non sono per discussioni estese; questa conversazione è stata [spostata in chat] (https://chat.stackexchange.com/rooms/76539/discussion-on-answer-by-baldprussian-whats-the-best-way-to-decline-sharing-my- w). Se vuoi davvero sapere cosa il richiedente considera offensivo, questo dovrebbe essere chiesto come una richiesta di chiarimento sotto la domanda, non discusso sotto una risposta.
"Starà a te provare che ... non è stato da te." Nel mio paese abbiamo la presunzione di innocenza.
@BlueCompute Lo facciamo anche negli Stati Uniti. La sfida arriva quando è possibile dimostrare che la minacciosa e-mail proviene dalla tua rete. Il proprietario è responsabile del traffico, quindi è colpa tua, finché non puoi dimostrare il contrario.
#2
+4
user6109
2018-07-19 13:19:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vorrei pubblicare una sfida con i frame. Non perché non sia d'accordo, ma perché penso che questo sia un punto che deve essere considerato almeno quando si tratta di ospiti e cortesia.

Penso che oggigiorno almeno alcune persone lo considerino un assoluto cortesia di base per offrire accesso WiFi. Proprio come offrire una bevanda o fornire l'accesso a un bagno.

Il bagno è in realtà un buon paragone: è anche scomodo avere altri nel tuo bagno privato. Ecco perché molte persone hanno bagni per gli ospiti, a costi non bassi. Fornire un WiFi aggiuntivo con captive portal per avere un accesso separato legalmente e tecnicamente e limitato nel tempo è un piccolo costo comparativo a quello.

Se vuoi essere educato, per alcune persone, fornire il WiFi è un implicitezza. Per loro non importa quale scusa usi: hai mancato ai tuoi doveri di ospite e verrai percepito come scortese.

Per il resto, le altre risposte vanno bene però!

Penso che il bagno sia un terribile paragone, a meno che i tuoi ospiti non chiedano la chiave del bagno e con esso l'accesso illimitato al bagno anche quando non tecnicamente visitano come ospiti. Ma non ci sono conseguenze legali per me come proprietario di casa nel modo in cui i miei ospiti usano il bagno. Se lo usassero per iniettare droghe nelle loro braccia, chi lo saprebbe? Un paragone più appropriato sarebbe l'aspettativa che i miei ospiti abbiano la propria chiave per usare la mia macchina. Possono investire persone, ottenere multe per il parcheggio e creare altri problemi, usarlo ogni volta che si trovano in zona (perché hanno la chiave).
E se non volessi dover ricollocare le chiavi della mia macchina dopo ogni ospite per assicurarmi che non possa prenderla senza il mio consenso? Forse l'accesso a servizi, attrezzature, ecc. Non essenziali non rientra nell'ambito di una visita domiciliare di base.
Hai capito il termine prigioniero e limitato nel tempo? Ti costerà al massimo ~ 200 $ per impostare qualcosa che risolva le tue preoccupazioni. Quanto ti costa un bagno di 10 piedi quadrati?
La tua risposta esula dall'ambito, poiché la domanda (e questo stack) non riguarda le soluzioni tecniche, ma le capacità interpersonali.
Sì, e l'ospitalità è un'abilità interpersonale - questo è tutto ciò di cui sto parlando. Se non capisci che non riuscire a soddisfare le aspettative dei tuoi ospiti può essere percepito come scortese, indipendentemente dalla scusa (giustificata!) Che ti viene in mente, è positivo che ho pubblicato questa risposta come addendum / estensione agli altri .
Se il tuo modo di rispondere a una domanda è tentare di invalidarla, potresti perdere il punto. Non sto cercando un dibattito sulla portata e sui limiti dell'ospitalità.
Sai, questa risposta non è per te, ma anche per altri che stanno vivendo lo stesso problema. Per coloro che si chiedono perché hanno ancora ospiti che sono * incazzati * per quelle scuse, ho pensato di completare il quadro. Questo è ciò che implica il termine * frame challenge *. Mi dispiace che non ti piaccia, ma va bene così!
#3
+3
Erin Thursby
2018-04-21 20:23:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

1) Fornisci ai bambini un dispositivo come alternativa.

2) Usa la sicurezza sul lavoro come scusa. "Alcuni dei file che trattiamo sono sensibili, quindi è nel mio contratto che non colleghiamo dispositivi non di proprietà della famiglia. So che sembra innocuo, ma stanno iniziando a reprimerlo. Vorrei poterlo fare, ecco un iPad domestico per guardare film ". "Come controllerebbero?" "Non lo so, ma sono abbastanza preoccupato che preferirei dare loro questo iPad."

3) Dì che non conosci più la password / l'hanno persa tutti ei tuoi dispositivi si connettono automaticamente.

4) Visualizza una notizia in cui la condivisione della password era un problema. "So che voi ragazzi non fareste mai niente di male con la mia rete, ma cosa succederebbe se il vostro dispositivo venisse rubato! Mi dispiace essere paranoico!"

5) Larghezza di banda / incolpare il giocatore / programma di lavoro. "Non diamo più la nostra password come regola generale ora. L'avevamo data in passato in un altro nostro posto e alcune persone la usavano quando non erano qui - troppe persone hanno distrutto Charlie's / il mio gioco perché consumava troppa larghezza di banda, quindi ora è una regola. So che voi ragazzi non accedereste alla nostra rete quando non eravate a casa nostra, ma, vogliamo solo essere onesti, quindi la regola è per tutti. Nessun dispositivo sulla rete che non possediamo! Loro le regole ragazzi! " OPPURE "Uso un programma che utilizza molta larghezza di banda per lavorare da casa (InDesign o accesso remoto su molti programmi sul PC di casa o qualcosa del genere) e non posso correre il rischio che si blocchi e perda tutti i miei funziona perché altri utenti sono sul sistema. So che voi ragazzi non lo fareste eccetera, ecc ... "

Penso che le prime 2 opzioni siano abbastanza buone per non offendere, ma le ultime 3 sembrano rischiose per me. I tuoi vicini potrebbero pensare che non ti fidi di loro da nessuno di loro (e la terza suona come una brutta bugia).
#4
+2
gnasher729
2018-04-21 18:51:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Poiché le soluzioni tecniche non sono accettabili (su questo sito, su altri siti sarebbero più che benvenute), la situazione è: i tuoi vicini vogliono X, sembra loro una richiesta ragionevole, ma dal tuo punto di vista c'è in nessun modo puoi dargli X. Per ragioni che sono buone, ma che il tuo vicino non capisce. In questa situazione, dare loro X è inaccettabile, ma dire loro "non puoi avere X" non andrà bene (il commento di Oleg "Sarei sicuramente offeso da questo").

In questo caso, potresti provare a dare loro la password sbagliata, e dopo mezz'ora cercando di farlo funzionare ti arrendi. Oppure affermi di non conoscere la password, tuo genero ha impostato tutto sul WiFi e non hai idea di quale sia la password e non hai idea di come scoprire quale sia la password (mia moglie avrebbe in realtà non ho idea di quale sia la password WiFi o di come trovarla, quindi questa è una spiegazione abbastanza ragionevole).

Non mi piace mentire in generale, soprattutto quando non è necessario. In questo caso, penso che sia il meglio che puoi fare. Ovviamente questa è una situazione in cui ottieni risultati migliori con una soluzione tecnica che con una soluzione interpersonale, quindi potresti controllare su altri siti.

Riguardo ai commenti recenti: qualcuno non ha letto correttamente la domanda. La domanda era "Qual è il modo migliore per rifiutare di condividere la mia rete WiFi con i vicini". Ho l'impressione che alcune persone non leggano correttamente la domanda e stiano votando negativamente per aver risposto.

e se poi l'ospite accede semplicemente al router dal PC dell'host per aiutare il suo vicino tecnicamente poco esperto ("oh, non conosci la password, fammi trovare per te") e ottiene la password wifi?
Il tipo di ospite che sa come farlo sa anche che non dovresti mai fornire la password del tuo router, quindi gran parte della discussione non si applica. Ad esempio, se uno dei miei colleghi visitasse la mia casa, conosce questo genere di cose, quindi non mi chiederebbe la password WiFi, e se lo facesse, direi "sai che nessuno dovrebbe fornire la propria password WiFi, quindi perchè me lo chiedi"?
@gnasher729 In realtà questo non è vero. Dare ai tuoi ospiti la tua password wi-fi quando sono finiti è una cortesia comune. Assistere qualcuno abbastanza vicino a te da invitarti a scoprire la sua password è anche una cortesia comune poiché non richiede praticamente alcuno sforzo e una conoscenza molto limitata. Dire qualcosa come "sai che nessuno dovrebbe fornire la propria password WiFi, quindi perché me lo chiedi" * * apparirà * come un'eccentricità nella migliore delle ipotesi e nel peggiore dei casi sfiducia.
@rares Indosso il mio cappello da sviluppatore di software professionale, non è una cortesia comune, è irresponsabile e stupido. Esistono soluzioni tecniche: ho una rete ospite che non ha bisogno di una password. E se hai un iPhone, posso darti l'accesso senza dirti la password. Dirti la password? Non c'è modo.
"Perché me lo chiedi" parlava dei miei colleghi che guadagnano un sacco di soldi essendo ciò che tu chiami "eccentrico". I clienti della mia azienda vogliono che siano "eccentrici". E risponderebbero "per verificare se faresti qualcosa di stupido".
@gnasher729 Una rete non protetta come quella non è altrettanto un rischio? Pensavo che avere una password wifi fosse generalmente molto più sicuro e resistente al phishing, ad esempio. Una rete ospite con la propria protezione tramite password non sarebbe molto più responsabile?
@gnsher729 Indosso il mio cappello da ricercatore professionista in informatica, è una cortesia assolutamente comune! Semplicemente che tipo di amici hai che consideri irresponsabile dare loro la tua password wifi? Questo non è un ambiente professionale, quindi ogni tentativo di vantarsene è discutibile. Stai parlando di amici, non è più "irresponsabile" che far entrare altre persone nella tua casa da solo con te. Supera te stesso e affronta il fatto che, sebbene possa farti sembrare un po 'più intelligente quando parli con una persona tecnologica, nella vita reale ti rende un ospite inospitale e scortese
@JMac: È una rete totalmente separata e totalmente non protetta. Ma è totalmente separato dalla rete reale. Non può toccare la mia rete domestica. È come avere i bambini che giocano nella loro sandbox. Possono fare quello che vogliono, non influisce sulla mia casa. È lo stesso di qualsiasi rete pubblica del tuo bar locale, tranne per il fatto che so che _I_ non li sto curiosando e non so cosa stia facendo il tuo bar locale.
#5
+2
Peter
2018-04-22 14:47:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi dispiace, come regola interna non condividiamo le password con persone al di fuori della famiglia. Se hai bisogno di cercare qualcosa, posso portarti il ​​tablet di famiglia.

  • Menziona che si tratta di una regola di casa / famiglia, che dice loro che non puoi semplicemente decidere di fare un'eccezione per conto tuo.
  • Non condividi password, che è più facile per le persone accettare che non condividere il WiFi.
  • Fornisci un'alternativa alla condivisione del tuo WiFi, nel caso hanno un bisogno eccezionale di accesso a Internet.

Non iniziare nemmeno a spiegare perché questa regola è in vigore. È a posto e conta per tutti. Un'azienda educata non mette in discussione le regole della casa fintanto che suonano ragionevoli, ma se fornisci ragioni per cui le cose stanno in un certo modo e non sono d'accordo con queste ragioni, anche una compagnia educata potrebbe fartelo sapere.

#6
+1
unknownprotocol
2018-07-19 12:21:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se non vuoi condividere affatto l'accesso alla tua rete / Internet, è assolutamente una tua scelta (molto saggia), ma sfortunatamente non puoi fare molto se non fornire una plausibile bugia bianca o una scusa come al motivo per cui non stai "condividendo" l'accesso a Internet. La società è ancora molto ignara della sicurezza della rete e ci sono molte reti Wi-Fi non protette ovunque. Quindi molti laici e laiche e persino i laici si aspettano (e richiedono a volte!) Connettività Wi-Fi ovunque.

Puoi dire ai tuoi vicini che la tua rete è configurata utilizzando "indirizzi MAC" e solo alcuni indirizzi MAC inseriti in da un tecnico ISP funzionerà. Non sai come si fa. Qualsiasi scusa tecnica e dal suono serio ti aiuterà a "salvare la faccia" ea non sembrare un vicino avaro / paranoico. Triste ma è lì che erano. Buona fortuna.

#7
+1
Stephan Branczyk
2018-07-20 12:12:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink
  1. Dai la colpa al tuo lavoro. Mi dispiace. Il mio lavoro paga la connessione a Internet. E mi è esplicitamente vietato condividerlo con chiunque altro.

  2. Dai la colpa alla tua collezione di porno / "foto di nudisti". Dì loro che dal momento che stai condividendo la tua intera raccolta multimediale privata sulla tua rete privata, sarebbe una cattiva idea dare la tua password ai loro figli (oa chiunque altro per quella materia).

  3. Dai la colpa al tuo stile di vita. Passa una ciotola grande. Inseriscici il telefono. Chiedi a tutti i tuoi ospiti di spegnere i loro telefoni / tablet e di lasciarli cadere nella ciotola durante la loro visita (tieni dei giocattoli analogici pronti per i bambini). Quando inviti ospiti, puoi pubblicizzare loro questa usanza in modo che non siano sorpresi quando si presentano.

  4. Dì "No". Non scusarti. Non giustificare. Non spiegarti.

  5. Dai loro la password. Quindi cambia la password dopo che se ne sono andati. Dovresti comunque cambiare la tua password frequentemente.

Potrei dire che il mio wifi è sempre lento e disfunzionale e che ho bisogno di un nuovo modem. Preferisco la tua opzione n. 4. No è breve e dolce, spesso senza problemi.
#8
  0
Duke Leto
2018-07-21 06:56:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Supponi di inserire nella whitelist i dispositivi a cui è consentito connettersi, quindi lasciarli connettere comporterebbe l'accesso alla console di amministrazione, la ricerca dell'indirizzo MAC del dispositivo che desidera connettersi e l'inserimento.

Se persistono e ti fanno pressioni per aggiungere il dispositivo dei bambini, è chiaro che non accetteranno un no come risposta, quindi dì che sei paranoico nel lasciare che i dispositivi su cui non hai il controllo sulla tua rete non siano malware o qualcosa di introdotto.

#9
  0
Fez Vrasta
2018-07-22 07:24:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mettila a livello tecnico.

Puoi dare una risposta così tecnica che, a meno che il tuo vicino non sia un esperto di tecnologia pesante, non avrà modo di rispondere.

Ecco un esempio:

Mi dispiace Joe, stavamo avendo problemi con i dispositivi wifi che non ricevevano un IP dal server DHCP per qualche motivo e un mio amico esperto di tecnologia scoperto che disabilitarlo e assegnare manualmente l'IP a ciascun dispositivo della famiglia tramite le impostazioni del router ha risolto il problema. Per darti l'accesso dovrei chiedergli di armeggiare con le impostazioni, preferirei non disturbarlo.

Anche se onestamente abiliterei il "wifi ospite" che la maggior parte dei router avere e tenerlo acceso solo quando ho ospiti

#10
-1
aslum
2018-04-25 18:29:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Limiti di dati

Hai un limite ai dati? Sempre più provider Internet (almeno negli Stati Uniti) stanno limitando la quantità di dati che puoi utilizzare al mese. In tal caso, la soluzione più semplice sarebbe suggerire che con i tuoi dati limitati non sei a tuo agio a rischiare le commissioni associate al superamento.

"Mi dispiace, ma in genere ci avviciniamo molto ai nostri dati limite ogni mese. "



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...