Domanda:
Che impatto ha il "mirroring" sulle altre persone?
Tom Au
2017-06-27 23:26:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il mirroring imita il linguaggio del corpo della persona con cui stai parlando. A volte è consigliabile che le persone aiutino a "rompere il ghiaccio".

Ma come crea un'impressione positiva? Cosa indicano gli studi sulla probabile reazione della persona che viene "rispecchiata"?

Sei risposte:
#1
+23
John
2017-06-29 12:08:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il mirroring è un processo che facciamo in modo naturale e senza pensarci. Ma a quanto pare, le persone possono essere addestrate a imitare questo comportamento. Ma penso che possa ritorcersi contro se fatto male.

La ricerca scientifica è stata condotta su questo. Ma riconoscendo che questo non è un sito accademico, presumo che nessuno di noi sia neuroscienziato. Forse questo articolo di Forbes servirà ai nostri scopi qui.

Ecco alcuni estratti. Che cos'è e aiuta a rispondere come crea un'impressione positiva? :

Lo facciamo tutti. Si chiama sincronia limbica ed è cablata nel cervello umano.

I bambini lo fanno anche prima della nascita; i loro battiti cardiaci e le funzioni del corpo assumono un ritmo che corrisponde a quelli delle loro madri. Da adulti, lo facciamo quando parliamo con qualcuno che ci piace, che ci interessa o con cui siamo d'accordo. Cambiamo inconsciamente la nostra postura del corpo per adattarla a quella dell'altra persona, rispecchiando il comportamento non verbale di quella persona e segnalando che siamo connessi e coinvolti. [Enfasi mia]

Che cosa indicano gli studi sulla probabile reazione della persona che viene rispecchiata? (stessa fonte):

È un metodo collaudato. In un recente esperimento, ai volontari è stata (apparentemente) chiesta la loro opinione su una serie di pubblicità. Un membro di un gruppo di ricerca ha rispecchiato metà dei partecipanti, facendo attenzione a non essere troppo ovvio. Pochi minuti dopo, il ricercatore ha lasciato cadere "accidentalmente" sei penne sul pavimento. I partecipanti che erano stati imitati avevano una probabilità da due a tre volte maggiore di raccogliere le penne. Lo studio ha concluso che il mimetismo non solo ha aumentato la buona volontà nei confronti del ricercatore (in pochi minuti), ma ha anche stimolato un maggiore orientamento sociale in generale.

#2
+17
r m
2017-06-29 01:20:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il mirroring è uno dei componenti dell '"ascolto attivo". Indica empatia o simpatia con la persona con cui stai comunicando. Questi gesti riflessi sono in qualche misura una reazione naturale quando le persone sono nelle immediate vicinanze. Potresti aver notato l'effetto "contagioso" di qualcuno che incrocia le braccia o si appoggia a un gomito quando più persone si trovano in una stanza insieme.

Anche il rispecchiare i gesti del viso, come annuire o sorridere, è naturale risposta al vero interesse e comprensione. Tuttavia, il tentativo di imitare consapevolmente le espressioni facciali può dare l'impressione di disattenzione.

Il mirroring può "rompere il ghiaccio", ma dovrebbe essere un processo naturale, non una strategia "messa in scena".

Potresti migliorare questa risposta supportando le tue affermazioni con documentazione corroborante, come richiesto nella domanda.
#3
+7
Simon Woodside
2017-08-16 04:59:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dichiarazione di non responsabilità: ho imparato a utilizzare il mirroring nelle riunioni e nelle negoziazioni. A volte lo uso, a volte no. È stato sicuramente usato su di me. Penso che abbia qualche effetto ma non sono sicuro di quanto. Sono scettico, quindi inserirò anche i pensieri dell'avvocato del mio diavolo.

Perché potrebbe funzionare?

Mirror Neurons on Wikipedia ha oltre 100 citazioni, molti sono articoli scientifici.

Un neurone specchio è un neurone che si attiva sia quando un animale agisce sia quando l'animale osserva la stessa azione eseguita da un altro. 1 3 Quindi, il neurone "rispecchia" il comportamento dell'altro, come se l'osservatore stesse agendo.

Ma lo specchio i neuroni non hanno ancora dimostrato di essere responsabili degli effetti psicologici attribuiti al mirroring.

Perché le persone pensano che funzioni?

Mirroring posturale e Intergroup Relations (Marianne LaFrance, 1985)

Entrambi i risultati sono interpretati come prova che il mirroring posturale è un indicatore ovvio ma discreto di apertura al coinvolgimento interpersonale.

Ma questo non significa necessariamente che renda le altre persone più aperte.

Quali reazioni potrebbero avere le persone?

Quando è un errore specchiarsi: i costi reputazionali sorprendenti del mimetismo (Kavanagh et al, Psychological Science, 2011)

La mimica e l'imitazione possono facilitare l'apprendimento culturale, il mantenimento della cultura e la coesione di gruppo ...

Il mimetismo nell'interazione diadica può essere osservato da terzi -parti, e le conclusioni che questi osservatori traggono hanno conseguenze per la propria reputazione ai loro occhi. ...

In particolare, se si imita l'individuo sbagliato, gli osservatori potrebbero giudicarne uno meno competente che se non si fosse imitato. Di conseguenza, il mimetismo può avere costi reputazionali che a volte rendono il non imitare il proprio partner una strategia sociale superiore.

Il mirroring "funziona"?

Pentland, Alex. "Dinamiche sociali: segnali e comportamento". Conferenza internazionale sull'apprendimento dello sviluppo. Vol. 5. 2004.

In questo articolo sviluppo un metodo di misurazione automatica per quantificare alcuni di questi segnali sociali non linguistici e descrivo come queste misurazioni possono essere utilizzate per formare potenti predittori di risultati comportamentali in alcuni tipi molto importanti di interazione sociale: ottenere un appuntamento, trovare un lavoro e ottenere un aumento ...

Quando un partecipante mostrava un comportamento speculare, l'altro di solito si univa (74 % del tempo). ...

Per i partecipanti di basso livello, l'uso del mirroring era molto importante.

Quindi il mirroring potrebbe farti desiderare ma potrebbe anche indurre le persone a vederti come basso livello.

#4
+6
user1306322
2017-07-02 04:57:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Rispecchiare qualcuno non sempre porta a un'accoglienza positiva. Non sono un professionista in nessuna area pertinente, ma ho parlato con un numero sufficiente di persone e letto abbastanza discussioni su Internet per sapere questo:

Quando qualcuno si avvicina a te e inizia ovviamente a provare troppo a usare il tuo frasi, gesti o linguaggio unici, sembra che stiano prendendo in giro te e il tuo comportamento. O che stanno cercando troppo duramente di andare dalla tua parte buona, ma stanno fallendo goffamente. A volte non puoi dire se è l'uno o l'altro e crea una situazione ambigua spiacevole, soprattutto quando ci sono altre persone in giro.

Immagina di trovare un nuovo lavoro, incontrando i tuoi nuovi colleghi per la prima volta , e uno di loro inizia a rispecchiarti in modo ambiguo in quel modo. Non essere quella persona.

Se non sei sicuro di riuscire a farcela con sufficiente sottigliezza, non rischiare di metterti in una situazione in cui il tuo obiettivo di mirroring potrebbe sospettare cattive intenzioni. Trova altri mezzi per diventare buoni amici / colleghi.

#5
+2
apaul
2017-08-14 11:17:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il mimetismo è in genere una risposta di empatia subconscia. Significa che a livello primordiale siamo cablati per entrare in empatia e rispondere in natura. Un esempio molto semplice di questo è lo "sbadiglio contagioso".

Lo sbadiglio contagioso è un mimetismo involontario abbastanza noto, che è stato anche "confermato" da Mythbusters. Non solo è stato osservato negli esseri umani, è stato anche studiato nei primati, nei cani e tra esseri umani e cani.

Immagino che la maggior parte delle persone ha osservato questo fenomeno in modo aneddotico ... Sbadigli, poi spontaneamente qualcuno vicino a te fa lo stesso.

Ciò che forse più dice di questo fenomeno è che i veri psicopatici non sbadigliano in risposta a altri.

I ricercatori della Baylor University hanno chiesto a 135 soggetti di prendere il Psychopathic Personality Inventory-Revised (PPI-R) e poi di esporli a un esperimento di sbadiglio contagioso (questo, a quanto pare, è una cosa, il che è fantastico). La parte Fredda di cuore della scala della psicopatia era fortemente legata al fatto che la persona sbadigli. Più una persona era fredda di cuore (cioè, meno empatica), meno era probabile che si beccasse uno sbadiglio.

Estrapolando da questo piccolo esempio di mimetismo si potrebbe dire che è almeno un indicatore della propria capacità di entrare in empatia.

#6
+1
Curt
2017-08-15 07:36:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il mirroring è innato nella maggior parte di noi e aiuta a raggiungere un rapporto subconscio. La maggior parte delle persone lo fa, ma nessuna delle parti è normalmente consapevole a livello cosciente di essere fatto (a meno che non sia fatto in modo innaturale).

Il comportamento è stato notato da almeno 40 anni dagli psicologi e antropologi. Anche primati sociali superiori come scimpanzé e bonobo lo fanno (l'ho scoperto per la prima volta quando ho letto The Naked Ape di Desmond Morris, oltre 20 anni fa).

Questa è una funzione di un tipo speciale di neurone nel cervello comunemente chiamato "neuroni specchio". Ma alcune persone non sembrano farlo automaticamente, sia per il modo in cui il loro cervello è collegato, sia per l'autocoscienza sociale.

La letteratura sulla programmazione neurolinguistica (PNL) si occupa di questo in modo estensivo e fornisce molte indicazioni su come farlo in modo naturale. I due suggerimenti più importanti sono:

  • Non rispecchiare gesti e posture precisamente , ma in modo sciolto e approssimativo.

  • Il mirroring non dovrebbe avvenire immediatamente, ma qualche tempo dopo che
    l'altra parte ha cambiato il proprio comportamento.

Infine, il mirroring dovrebbe anche copiare (approssimativamente) il tono vocale, l'energia e il ritmo dell'altro.

Dato che hai chiesto esplicitamente citazioni / riferimenti, qui è un buon articolo online sul mirroring e la tecnica del mirroring. Puoi scaricare uno studio più accademico sul fenomeno qui.

Ho pensato che [la programmazione neurolinguistica] (https://en.wikipedia.org/wiki/Neuro-linguistic_programming) fosse stata smentita in modo abbastanza definitivo.
Penso che la PNL sia piuttosto mista: ha alcune preziose intuizioni, ma non sembra qualificarsi come la scienza profonda che molti dei suoi professionisti e promotori rivendicano per essa. Ma * parlano * esplicitamente di tecniche di mirroring, e ho pensato che quella parte della PNL fosse utile.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...