Domanda:
Un biglietto di auguri richiede una restituzione in natura?
r m
2017-07-01 01:34:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le carte vengono inviate, soprattutto nel "periodo delle vacanze" (Natale, Capodanno e Hanukkah), con diversi livelli di intenti in base al livello di relazione. Mentre alcune persone inviano questi "saluti stagionali" come una cosa ovvia, altri lo vedono come un atto intimo di amicizia, ecc.

Conosco diverse persone che ritengono che se si riceve un biglietto, è un obbligo inviarne uno in cambio. Ciò può essere dovuto al fatto che ritengono che la loro incapacità di rispondere in natura sarebbe un segno che non tengono la relazione così importante come l'altra parte, oppure è semplicemente "scortese" non rispondere al loro gesto.

Esiste una "regola" stabilita sulla necessità o l'obbligo di inviare un biglietto di ritorno nella cultura anglosassone (Stati Uniti, Regno Unito, Australia) o sarebbe sufficiente un semplice ringraziamento?

Due risposte:
#1
+9
Catija
2017-07-01 02:40:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'unica vera risposta a questa domanda è "no".

Raramente (se non mai) "richiesto" di fare qualcosa a scopo di cortesia, in particolare in questo giorno, quando non è in codificato in qualsiasi modo.

Altrimenti, questa è una questione di opinione. Alcune persone diranno che è la migliore pratica e altri che è una preferenza personale e altri ancora dicono di inviare un biglietto solo se lo stavi già programmando.

Chiunque mi dica che sono richiesto di spendere soldi (perché devo comprare una carta e spedirla per posta) perché qualcuno ha fatto lo stesso per me sembra avere le sue priorità in una svolta.

Il semplice fatto è che alcune persone scelgono di inviare cartoline mentre altre scelgono di non farlo. Se non invii le carte e non desideri, non sentirti obbligato a farlo, indipendentemente dal motivo.

  • Forse non partecipi a quella vacanza.
  • Forse non te lo puoi permettere.
  • Forse non hai tempo.
  • Forse non ti interessa la persona che ha inviato il biglietto.

Se si sente davvero "obbligato" a inviare un biglietto in cambio e non lo fai, è loro preoccupazione. Sono quelli con l'idea che tu sia in qualche modo in debito con loro e, personalmente, quella specie di amico a quattro zampe non è qualcuno con cui vorrei essere amico. Indipendentemente da ciò, non possono aspettarsi che tu la pensi allo stesso modo in cui si sentono loro.

Detto questo, se non invii i biglietti, è bello ricevere in qualche modo il messaggio che hai apprezzato il biglietto, soprattutto se ritieni che significhi molto per loro. Ma anche questo non è necessario.

La maggior parte delle persone che conosco (negli Stati Uniti) non invia più biglietti di auguri ... sta diventando un'usanza un po 'antiquata. Ricevo occasionalmente la carta "anno in revisione" o la carta delle vacanze, ma di solito solo da parenti più anziani.

Ora, se lo stai già facendo - inviando cartoline - e per qualche motivo non li hai nella tua lista e ne ricevi una e ne hai uno in più, ti dico di inviare loro un biglietto . Può essere un po 'deludente non ricevere una carta da un amico e poi vedere che un amico comune ha una carta nella propria casa.

#2
+2
user57
2017-07-02 05:33:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dove vivo (Australia) c'è un'aspettativa implicita che le carte vengano restituite. Alcune persone hanno elenchi di cartoline di Natale (l'ho usato per anni) e inviano cartoline ogni anno poche settimane prima di Natale, per dare alle persone il tempo di restituirle.

Le persone spesso conservano biglietti di riserva da inviare a tutte le persone da cui ricevono biglietti che non erano nell'elenco (vengono quindi aggiunti all'elenco). Se qualcuno non restituisce la carta, potrebbe essere tolto dall'elenco per il prossimo anno o, se si trova in una cerchia più stretta, potrebbe rimanere nell'elenco.

Lo stesso tipo di reciprocità è previsto per i compleanni. Se una persona ricorda il tuo compleanno e ti dà un biglietto, c'è l'aspettativa che tu restituisca il biglietto.

Le persone si confrontano mai per non reciprocità? Raramente. Generalmente non è qualcosa su cui una persona deve confrontarsi, la persona verrà semplicemente tolta dalla lista.

In questi giorni, non distribuisco affatto le carte. Per questo motivo ricevo pochissime carte. Ricevo alcune carte da amici intimi, sia per Natale che per il mio compleanno e non ricambio mai. Sento un po 'di colpa, ma mi amano abbastanza da continuare a farlo sapendo che non ricambio. Quello che faccio con un'amica è portarla fuori a pranzo di tanto in tanto per riconoscere che apprezzo l'amicizia.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...