Domanda:
Come fare un regalo senza sembrare inquietante?
Emiliano S.
2019-09-30 18:07:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo mese visiterò Londra, come sanno i fan dei Pokémon per un periodo molto limitato a Londra aprirà un Centro Pokémon e io ci sarò in quel periodo. Sono molto contento per quella che è stata una fortunata coincidenza (ho prenotato il volo prima dell'annuncio) e voglio condividere la mia felicità con i miei amici amanti dei Pokémon facendo loro un piccolo regalo del negozio insieme a un piccolo biglietto scritto a mano personalizzato.

Uno di quegli amici è un amico di Internet. Non ci siamo mai incontrati di persona né parliamo molto, ma condividiamo alcuni interessi al di fuori dei Pokémon e ci teniamo in contatto felicemente una volta al mese.

Voglio mandarle anche un piccolo regalo (con un valore monetario compreso tra € 5 e € 15 a seconda di quello che trovo). Il problema è che non voglio farle pensare che voglio qualcos'altro in cambio o peggio, non voglio spaventarla. I gruppi di fan online hanno la loro parte di ragazzi inquietanti, quindi non voglio che pensi che sto facendo quel regalo solo per avere il suo indirizzo o perché sono interessato a lei.

C'è una cassaforte come fare il regalo ed evitare ogni rischio di contaminare la nostra amicizia?

A seconda di dove vive, potrebbe esserci qualcosa come una "scatola per le consegne" dove puoi inviare il regalo. Ciò significa che non deve darti il ​​suo indirizzo di casa, solo un posto vicino. So che qui in Belgio ci sono delle cassette portamonete al mio lavoro e ci sono delle cassette postali in un supermercato vicino a me. Pensi che questo possa essere applicabile al tuo amico?
@ Ælis Siamo entrambi europei :)
Quattro risposte:
#1
+90
Ael
2019-09-30 18:48:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una volta ho avuto lo stesso problema con un amico online. Dato che soffro di ansia, avevo molta paura che la persona potesse reagire male quando gli facevo un regalo (sentendomi imbarazzato e goffo).

Per risolvere questo problema, ho semplicemente deciso di "avvertirla" in anticipo e chiedere loro se andava bene che io facessi loro un regalo.

In questo caso, l'altra persona stava assolutamente bene e stava bene che io facessi loro un regalo e tutto è andato bene.

Quindi , nel tuo caso, suggerirei di dire qualcosa del genere:

Ehi!

Questo mese vado a questa cosa dei Pokémon e ho intenzione di portare regali ai miei amici. Vorrei davvero comprare qualcosa anche per te, ma non voglio che sia imbarazzante. Quindi, ti andrebbe bene? O preferiresti semplicemente che ti invii delle simpatiche immagini di Pokémon?

Nota che questa non è solo una domanda "sì o no". Non è solo una scelta tra "accetti il ​​mio regalo o lo rifiuti". In questo scenario, il tuo amico può rifiutare il regalo ma accettare comunque le foto gratuite. Permette loro una via d'uscita se non vogliono il regalo ma non vogliono nemmeno essere scortesi rifiutandolo del tutto.

Inoltre, per non costringere il tuo amico ad accettare il regalo , è importante utilizzare un "tono leggero". Fai sembrare che non sia un grosso problema se rifiutano. Per me, più penso che qualcosa sia importante per qualcuno, più difficile sarebbe dirgli "no". Anche se davvero voglio dire loro "no".


Tieni presente che vengo dalla Francia, che anche il mio amico era francese e che il mio consiglio potrebbe non adattarsi (bene) a un'altra cultura.

"mi piacerebbe anche comprare qualcosa per te ma" potrebbe essere meglio espresso come "mi piacerebbe includerti in questo e". Evita la domanda "non mi consideri un amico?" Penso che ora sarebbe opportuno inviarlo a tutti gli amici OP, se lo volessero.
Se glielo chiedi, potrebbero rifiutare per cortesia. Potrebbero anche interpretarlo nel senso "Sto comprando regali per i miei amici, non sei uno ma non voglio che ti senta escluso", il che è imbarazzante. Una soluzione potrebbe essere "Sto ricevendo dei piccoli regali pokemon per tutti i miei amici, quindi tieni d'occhio la tua posta durante la prossima settimana!" che indica che sono inclusi nel gruppo di amicizia E che questo non è unico per loro.
@ThomasClayson Dal momento che questo amico ha uno status speciale (essere un "amico di Internet"), non credo che si sentano esclusi sarebbe un problema. Ma sì, quel qualcosa da tenere a mente
@computercarguy ha ragione! la struttura della frase "vorrei [x], ma [y]" mette quasi sempre le persone sulla difensiva, anche se nel contenuto non c'è nient'altro che cordialità.
#2
+53
scohe001
2019-10-01 01:24:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Suggerirei qualcosa di simile alla risposta di @ Ælis. Tuttavia, la frasei come:

Tu: sarò a Londra per il grande evento Poké!

Lei: Omgggg. Davvero?

... (discussione Poké qui)

Tu: già che ci sono, sto pensando di comprare ninnoli per un mucchio di miei amici. Vorresti che ne procurassi uno anche per te?

Simile a Ælis, si concentra sul chiedere il permesso. Ma questa risposta ha un paio di strati.

Dicendo che stai già comprando un mucchio per i tuoi amici, eviti di individuarla. Usando la parola "gingillo" insieme al fatto che ne stai acquistando molti, implichi che il regalo sarà relativamente piccolo ed economico. Infine, e soprattutto, le stai rendendo più facile affermare i suoi limiti e dire di no.

Hai ragione a preoccuparti di chiedere il suo indirizzo in questo modo è un grande confine. Tuttavia, chiedendo, le rendi facile dire di no senza complicare le cose. Qui potrebbe semplicemente dire "Oh, è un bel pensiero, ma [semplice scusa]. Forse la prossima volta!" e ci sarebbe a malapena un singhiozzo nell'amicizia.

D'altra parte, se dice di sì, non risponderei con "Ok, dammi il tuo indirizzo." Invece, le lascerei di nuovo stabilire i confini. Forse dicendo qualcosa del tipo:

Fantastico! Come volevi che te lo dessi?

Forse ti darà solo il suo indirizzo. Forse ha un fornitore di terze parti dove puoi lasciare il regalo con un numero di tracciamento e quindi non dovrà mai darti il ​​suo indirizzo. Chissà! Ma il punto qui è - ancora una volta - lasciare la palla nel suo campo e rendere più facile affermare i suoi limiti e dire no senza complicare le cose. Non stai facendo supposizioni.

Come nota a margine, questo è qualcosa che vorrei di aver fatto con uno dei miei amici online. Dopo aver parlato per un po ', mi è capitato di fare un viaggio nel suo collo dei boschi (per ragioni non correlate) e gliel'ho preso addosso. Speravo che potessimo uscire e incontrarci di persona e ho già trovato un posto per la cena e tutto il resto. Ero così entusiasta di sorprenderlo, ma quando l'ho fatto, è diventato estremamente imbarazzato. Era a disagio all'idea di incontrarsi di persona da solo e sentiva che era tutto così all'ultimo minuto. Basti dire che se mi fossi avvicinato a lui senza fare supposizioni e mi fossi concentrato per rendergli più facile dire di no in qualsiasi momento della pianificazione, penso che ci saremmo sentiti più a nostro agio.

Penso che un vantaggio che la risposta di @ Ælis abbia è che hanno incluso un'uscita facile. Nella foga del momento, specialmente se l'amico non ha letto questo thread, potrebbero non rendersi conto che dicendo "Oh, è un bel pensiero, ma [semplice scusa]. Forse la prossima volta!" è un'opzione. Suggerirei caldamente di includere te stesso "out". Certo, forse l'amico può trovare una ragione migliore se vuole dire di no, ma includerne uno tu stesso è un grande modo per non essere un mostro qui.
Hmm questo è un buon punto @aslum. Immagino che dipenda dalla personalità dell'amico. So che alcuni dei miei amici più schietti non avrebbero problemi a spegnermi immediatamente con un "no". Mentre alcuni dei miei amici più pacati apprezzerebbero la radice di fuga incorporata come hai menzionato. Tuttavia, poiché questo è il nucleo della risposta di Ælis, penso che non ci sarebbe molta differenza tra le nostre risposte se la aggiungessi. Consiglierei invece di votare la risposta di Ælis;)
Un altro motivo per essere aperti a un indirizzo alternativo è che alcuni (miei) possono essere inaffidabili per le consegne.
#3
+7
Em C
2019-10-01 00:52:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una cosa che ho visto fare da altri amici di Internet è creare un post generico sui social media . Ad esempio, qualcosa come

Visiterò il centro Pokèmon a Londra alla fine del mese e voglio condividere l'entusiasmo! Se qualche mutua 1 vuole un piccolo souvenir, inviami un messaggio con il tuo indirizzo :)

1. "Mutuals" è una parola che ho visto usare su siti come Twitter e Tumblr che si riferisce a "persone che seguo, che seguono anche me". Non sono sicuro di quanto sia comune altrove, potresti avere un'altra parola per definirlo.

Il vantaggio di questo approccio è che deve fare attivamente una scelta richiedere un regalo, quindi non c'è pressione. Se non vuole che tu invii un regalo, non deve fare nulla, nemmeno rifiutare o fornire una scusa.

Gli svantaggi sono che ci sono alcune condizioni perché funzioni:

  1. Siete entrambi attivi su un sito che consentirebbe un annuncio come questo
  2. Non vi preoccupate di ricevere risposte da persone a cui non volete effettivamente inviare regali
  3. Non sarebbe troppo timida per rispondere se volesse un regalo

Non sono sicuro che tutto ciò sia vero per te; i primi due in particolare dipendono molto da come utilizzi i social media. Per ultimo, puoi mitigare il problema inviandola direttamente (tagging, messaggistica privata, ecc.) dopo dopo aver pubblicato il post pubblico. Potresti farlo subito, o aspettare un po 'di tempo e se ancora non ha risposto, invia un breve messaggio dicendo "Ehi, so che ti piacciono molto i Pokèmon, volevo solo assicurarmi che tu lo vedessi nel caso fossi interessato ! ". Sono stato l'amico timido che ha visto un post come questo e ha pensato "oh, sicuramente non significano me , non so se gli piaccio davvero così tanto. .. "- quindi l'incoraggiamento ha aiutato! E poiché l'offerta era pubblica, non dovevo preoccuparmi che fossero specificamente mirati a me in alcun modo. Ma una volta che le hai inviato un messaggio al riguardo, non tirarlo più in ballo. (Questo è ciò che potrebbe farlo sembrare inquietante.)

Ho anche fatto qualcosa di simile simile con un amico in linea (anche se siamo entrambi negli Stati Uniti): hanno scritto di aver bisogno di vestiti nuovi e mi è capitato di pulire il mio armadio. Così ho inviato un messaggio dicendo "hey, ho visto il tuo post, ho cercato di vendere questa roba [link alle foto] e sarei felice di inviarlo a modo tuo, fammi sapere se sei interessato!". Nessuna pressione su di loro per decidere, dato che stavo già progettando di sbarazzarmi di quei vestiti (come il fatto che tu stia già programmando di andare all'evento). Hanno detto "Grazie, ti farò sapere :)" ma non hanno risposto di nuovo, quindi non l'ho sollevato e nel complesso non è stato un problema.

In genere sui social media ho molte "mutue" e sarei preoccupato che troppe persone rispondano e non potrei permettermi di fare un regalo a tutte loro.
@CaptainMan sì, è sicuramente qualcosa da tenere in considerazione, motivo per cui ho il numero 2 nell'elenco degli svantaggi. Questo approccio non funzionerà per tutti, a seconda dell'utilizzo dei social media, ma ho pensato che potrebbe essere ancora utile per alcuni lettori :)
#4
+3
str3r
2019-10-01 04:17:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sottolinea che stai ricevendo un regalo per molti dei tuoi amici. Sarà inquietante se pensa che stai acquistando un regalo solo per lei, o per pochi eletti o amici molto intimi. Se condivide il tuo interesse per i Pokemon e compri regali per gli altri nella tua comunità, potrebbe anche sentirsi esclusa se compri tanti piccoli regali per le persone ma non uno per lei!

Crea sicuro che sia chiaro che il regalo è piccolo e semplice.

Potresti anche voler offrire il regalo dopo il viaggio.

"Ehi, ho portato restituisci un mucchio di adesivi pokemon da condividere con le persone, ne vuoi un po '? ".

Questo approccio implica che i regali siano piccoli, casuali e generali. Ti consente anche di non impegnarti in nulla prima del viaggio, il che è positivo perché viaggiare può essere imprevedibile. Ad esempio, una situazione in cui la fila per entrare nel negozio è intorno all'isolato, piove perché è Londra in ottobre e i tuoi amici si aspettano regali.

Ero andato da qualche parte per cui ero entusiasta e ho offerto fare amicizia con piccoli interessi comuni. Quando sono arrivato lì tutto era come ... prezzi pazzi da negozio di articoli da regalo, e non c'erano regali "piccoli" da trovare. Ho sentito molta pressione interna a spendere troppi soldi per comprare regali e poi mentire dicendo che costavano meno di quanto facessero. Alla fine sono tornato senza niente e nessuno era arrabbiato o sembrava nemmeno se ne fosse accorto, ma ha aggiunto molto stress al viaggio.

Ottima risposta: l'hai già fatto prima? Puoi spiegare la tua esperienza e qual è stato il risultato?
Sono andato da qualche parte per cui ero entusiasta e mi sono offerto di fare amicizia con piccoli interessi comuni. Quando sono arrivato lì tutto era come ... prezzi pazzi da negozio di articoli da regalo, e non c'erano regali "piccoli" da trovare. Ho sentito molta pressione interna a spendere troppi soldi per comprare regali e poi mentire dicendo che costavano meno di quanto facessero. Alla fine sono tornato senza niente e nessuno era arrabbiato o sembrava nemmeno accorgersene, ma ha aggiunto molto stress al viaggio.
@str3r: Dovresti modificare quell'esperienza nella risposta stessa per supportarla. :)


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...