Domanda:
Quando è più appropriato dire "nessun problema" rispetto a "sei il benvenuto"?
Robert Dewitt
2017-06-27 23:56:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La maggior parte delle volte, quando vengo ringraziato, rispondo usando nessun problema invece di dire sei il benvenuto . Trovo più abituale per me dire il primo piuttosto che il secondo.

In termini di punto di vista sociale, ci sono persone là fuori che preferiscono una delle due risposte? Quando è meglio dire una risposta sull'altra? O è semplicemente piacevole usare entrambi i termini o i termini si adattano meglio a determinate situazioni?

Le buone risposte a questa domanda indicheranno la cultura da cui stanno rispondendo: Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Singapore, ecc ...
Questa sembra più una questione linguistica che interpersonale. L'OP comprende chiaramente già che c'è un'etichetta coinvolta nel riconoscere qualcuno, ma potrebbe non capire le sottili differenze tra queste due frasi inglesi o il modo in cui le persone le usano in modo intercambiabile. Forse sarebbe più adatto per gli studenti di inglese?
Quattro risposte:
#1
+14
Gregory Avery-Weir
2017-06-28 00:45:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Considero "nessun problema" accettabile quando qualcuno ti ringrazia per qualcosa e non è stato un problema per nessuno di voi.

Se fosse effettivamente un fastidio fare la cosa per cui qualcuno ti ha ringraziato, allora è disonesto dire "nessun problema".

Se qualcuno ti ringrazia per esserti preso cura di un problema che considerava grave, "nessun problema" minimizza i loro sentimenti in merito.

Puoi utilizzare un processo simile per "sei il benvenuto:" sono davvero i benvenuti in aiuto? In generale, "sei il benvenuto" è una risposta più generica che è più probabile che venga accettata in tutte le situazioni.

Potresti imbatterti nella rara persona che ha una piccola irritazione su una risposta o l'altra, ma non esiste un buon modo per prevederlo.

#2
+6
Lucas Y.
2017-07-27 18:07:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

C'è un passaggio generazionale al lavoro qui, almeno negli Stati Uniti.

È più probabile che le generazioni più anziane preferiscano sei il benvenuto a nessun problema . Una volta ho parlato con un direttore di ristorante in pensione, ad esempio, che ha parlato di tenere lezioni ai suoi camerieri per non dire nessun problema ai clienti. "Certo che non c'è problema - è il tuo lavoro!" Egli ha detto. A suo avviso, dire nessun problema era nel migliore dei casi privo di significato e nel peggiore dei casi scortese.

Tuttavia, gli atteggiamenti e le aspettative sono cambiati e c'è una sottile differenza nel modo in cui le generazioni più giovani percepire queste frasi. Prego non è più vista come una risposta neutra e predefinita al ringraziamento. Invece, porta le sfumature di uno o di entrambi:

  1. Insincerità, perché sei il benvenuto è quello che dici quando non lo pensi davvero
  2. Superbia, perché sei il benvenuto è ciò che dici quando dovrebbero essere grati

Al contrario, nessun problema è un'onesta garanzia che non sono stati causati problemi duraturi, che la questione è finita, che il ringraziante può andare per la sua strada senza sentirsi in debito con te.

Per le persone che percepiscono queste frasi in modo simile, un nessun problema sincero è più educato di sei il benvenuto nella maggior parte delle situazioni.

Il problema, ovviamente, è che potresti incontrare persone che percepiscono nessun problema come sprezzante o ipocrita, come il direttore del ristorante sopra, o anche alcune delle altre risposte a questa domanda. Le opinioni individuali sono ovviamente impossibili da prevedere con certezza, ma per la maggior parte ho avuto successo adattare le mie risposte in base all'età della persona.

Per le persone di una generazione o due sopra di me, a volte dirò sei il benvenuto , perché so che lo percepiranno come educato. Ma per i miei colleghi, che posso essere ragionevolmente sicuri che interpreteranno queste frasi come me (anche se non se ne rendono conto consapevolmente), di solito dico nessun problema .

#3
+4
Sagar VD
2017-06-28 00:14:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La maggior parte delle volte, quando vengo ringraziato, rispondo senza problemi

Nessun problema è più adatto nelle situazioni in cui qualcuno dice scusa a te.

Hanno fatto un errore, che non ti è piaciuto, e se hanno detto scusa , puoi dire nessun problema .

Quando qualcuno ti ringrazia per qualcosa, puoi dire sei il benvenuto .

#4
  0
r m
2017-06-28 23:06:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho capito che in situazioni formali (affari o transazioni di vendita) "Prego" è sempre appropriato. La distinzione è meno definita negli incontri casuali. Apri una porta per qualcuno e loro dicono grazie. Entrambe le risposte sembrano appropriate. D'altra parte qualcuno ti ha chiesto di fare di tutto per fare qualcosa, dire "nessun problema" potrebbe essere falso, quindi usalo solo se è vero.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...