Domanda:
Confrontarsi con un amico su un tradimento di una fiducia
user57
2017-07-03 08:29:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Avevo, quello che pensavo, era un caro amico. Le ho detto qualcosa con la massima riservatezza e ho chiarito che era personale e da non ripetere e che non l'avevo detto a nessun altro, il che era vero, nessun altro lo sapeva.

Allora sono andato al nostro posto di lavoro e qualcuno è venuto da me e in modo spettegolare ha detto: "Ho sentito bla bla bla" e ha ripetuto proprio la cosa che avevo detto al mio amico. Le ho chiesto "come lo sapevi". Ha risposto "oh, così e così," e così e così non era nemmeno un mio amico, ma una terza parte, dimostrando quanto fossero diventate virali le informazioni.

Ero furioso e si sentì tradito. Come posso comunicarlo al mio amico?

Per inciso, potresti menzionarlo o chiederlo al tuo amico prima di accusarlo - anche se è l'unica ragionevole possibilità, ho trovato che aiuta a spiegare quelli irragionevoli. Qualunque spiegazione diano potrebbe anche aiutarti a capire come procedere.
@Megha questo è il punto centrale della domanda :)
Intendevo solo iniziare, con calma, con qualcosa del tipo "Ho sentito questo da X, che ha detto di averlo sentito da Y", e lasciarli rispondere ... invece di iniziare, diciamo, chiedendo chi hanno detto e perché o che tradimento è stato raccontare. Il mio commento non riguarda come far capire il tuo punto di vista o come trattare con lei dopo, è solo una possibile linea di apertura.
@Megha forse puoi scrivere una risposta?
Due risposte:
#1
+13
Crafter0800
2017-07-03 13:10:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non devi necessariamente fidarti di nuovo di lei, almeno non per molto tempo.

Alla fine della giornata la fiducia è qualcosa che si guadagna, e se la rompi, diventa ancora più difficile guadagnarselo di nuovo. A lungo termine, per aiutare a rafforzare quanto lei abbia tradito la tua fiducia, cerca di non fidarti di lei tanto con le cose, dille le cose "non importa", alla fine si renderà conto di quanto significava aver mantenuto il segreto si spera che imparerai a non farlo di nuovo.

A breve termine, potrebbe valere la pena portarla da parte (o in un luogo in cui siete solo voi due) e scambiare due parole, dicendole che tu pensavo davvero che potevi fidarti di lei con quella particolare informazione, e come significava molto per te che lei potesse mantenerla. Puoi anche provare a metterla nei tuoi panni, chiedendole "Come ti sentiresti se dicessi a qualcuno un segreto che mi hai detto?". A condizione che tu voglia ancora essere sua amica, vuoi che si renda conto di quello che ha fatto di sbagliato, ma senza sembrare scortese o arrabbiato (mentre potresti essere arrabbiato, essere arrabbiato potrebbe danneggiare la relazione o provocare una discussione).

Questa è generalmente una buona risposta, ma ho un problema con l'aggressività passiva che suggerisci nel paragrafo centrale. Se ti chiede qualcosa che vorresti dirle ma non puoi fidarti di lei, diglielo o non sollevare l'argomento per primo.
#2
+13
Kat
2017-07-22 04:09:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La risposta potrebbe essere che non puoi fidarti di lei. Alcune persone sono terribili nel mantenere segreti e chiacchierare cose, non importa quanto lo combattano. (Francamente, è raro trovare qualcuno che manterrà un segreto completamente per sé per sempre, ma alcuni sono particolarmente cattivi.) Queste persone tendono a descrivere se stesse come "senza filtri". Presumo che la tua amica rientri in questa categoria dato che ha immediatamente rivelato un così grande segreto. Possono essere grandi amici in ogni altro modo, quindi non devi necessariamente escluderla dalla tua vita, ma potresti dover astenervi dal condividere altri dei tuoi segreti più profondi e oscuri.

Cosa ciò che puoi fare è perdonare il tuo amico. Parla con lei e falle sapere come ti senti. Chiedile perché ha fatto quello che ha fatto e dalle la possibilità di scusarsi e provare a fare ammenda. Se hai bisogno di tempo, va bene, diglielo. Una volta che sei pronto a perdonare, fallo. Ma perdonare non significa che dimenticherai quello che è successo o che ti fiderai di nuovo dei suoi segreti ; significa che stai lasciando andare la tua rabbia e il tuo risentimento, e che lei non ti "deve" nulla.

A questo punto, puoi parlare di nuovo della condivisione dei segreti. Questo dipenderà molto da lei, da cosa è disposta a fare e da quanto onesta (sia con te che con se stessa) è disposta ad essere. In genere è pessima nel mantenere i segreti o è stato un raro momento di debolezza? Vuole vuole essere responsabile di mantenere i tuoi segreti, o preferirebbe che tu condividessi questo fardello con qualcun altro? È disposta a migliorare? È disposta a essere tua amica se non ti fidi di lei con quella responsabilità?

Se entrambi decidete di voler essere in grado di condividere i segreti con lei, allora la lascerei esercitarsi con i più piccoli quelli. Se decidi che è meglio tenere alcune cose per te, condividi i tuoi problemi in un modo più vago in futuro, in modo che lei non possa tradirti ma possa comunque supportarti.

È probabile che si offenderà se le dici che non puoi più fidarti di lei o se ti rifiuti di fornire dettagli su alcune cose. I Blabbermouth tendono a spifferare anche i propri "segreti", e spesso non capiscono perché sia ​​così importante quando lo fanno ad altre persone che mantengono le cose più private. Non significa che stiano cercando di ferirti o che non si curino di te; semplicemente non ottengono l'impatto che hanno le loro azioni. Ho avuto un certo successo nel convincerli a capire come mi fa sentire quando i miei segreti vengono rivelati, ea volte imparano a tenere le cose per sé. Ma a volte non possono o non cambieranno e devi decidere se ti va bene o no.

"Vuole essere responsabile di mantenere i tuoi segreti, o preferirebbe che tu condividessi quel fardello con qualcun altro?" - ottimo punto! Posso vedere come alcune persone non vorrebbero questa responsabilità.
Upvote per "Francamente, è raro trovare qualcuno che manterrà un segreto interamente per se stesso per sempre"; è profondamente vero e personalmente sento che dovremmo sempre tenere a mente che la persona con cui ci stiamo confidando probabilmente, alla fine, confiderà il nostro segreto a qualcun altro.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...