Domanda:
Come possono le donne evitare di parlare durante gli appuntamenti mantenendo gli uomini a proprio agio?
notmySOaccount
2019-10-25 05:23:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono una donna americana di 30 anni. Alcuni anni fa, ho letto online che uomini e donne comunicano in modo diverso, in particolare che agli uomini non piace parlare faccia a faccia e alle donne piace parlare faccia a faccia.

Sono nello spettro dell'autismo quindi io sempre lottato con esso. Quindi sono stato sollevato di scoprire che nemmeno gli uomini vogliono parlare faccia a faccia. Da allora sono andato in qualche appuntamento. È un po 'difficile avere un appuntamento senza parlare almeno un po', ma per renderlo più facile al ragazzo, ho sempre portato un libro in modo da poter leggere invece di parlare per metterlo a suo agio. A un certo punto, avevo del lavoro da fare, quindi ho portato il mio laptop e ci siamo incontrati in un bar, quindi ho lavorato durante l'appuntamento.

Sfortunatamente, la mia strategia per mettere a mio agio i miei appuntamenti non lo è Lavorando. Il ragazzo sembrava offeso dal fatto che non ho smesso di lavorare e ho chiuso il mio laptop quando è arrivato. Questa è stata la reazione opposta a ciò che intendevo. La maggior parte dei ragazzi sembra incazzata per il fatto che sto leggendo o lavorando durante l'appuntamento. Sembra che vorrebbero parlare con me. Ma da quello che leggo online, gli uomini non vogliono parlare con le donne.

Questo si adatta anche all'esempio di mio padre e mio fratello che non mi parlano affatto. Se provo a parlare con loro, ridono di me, si alzano e si allontanano mentre parlo. Gli uomini con cui esco non lo fanno, ma non voglio farli incazzare parlando.

Questi appuntamenti iniziano con il parlare all'inizio e poi no. Mi aspetto che facciano anche qualcos'altro, dopotutto questo è quello che leggo che gli uomini vogliono fare, che preferirebbero lavorare anche sulle proprie cose. Le mie date non hanno detto nulla sul mio comportamento in modo esplicito, o se lo hanno accennato, non è stato registrato.

Perché la mia strategia non funziona?

"Gli uomini non vogliono parlare con le donne" nella mia esperienza, questo non è solo eccessivamente generalizzato, ma semplicemente sbagliato. Ma penso che ciò che è molto più importante sia ciò che * tu * vuoi. Vuoi andare in date in cui l'attività principale non è parlare e hai bisogno del nostro aiuto su come comunicarlo? O semplicemente non vuoi parlare perché pensi che sia quello che vogliono e hai bisogno del nostro aiuto per rendere un appuntamento il più comodo per l'altra persona?
Salve a tutti, si prega di notare che IPS è abbastanza severo riguardo all '[utilizzo dei commenti come previsto] (https://interpersonal.stackexchange.com/help/privileges/comment). ** I commenti sono * solo * per chiarire e migliorare la domanda. Risposte parziali o pensieri generali sulla situazione possono essere cancellati senza preavviso. ** Se desideri rispondere, assicurati di controllare le nostre FAQ su [Come scrivo una buona risposta?] (Https: //interpersonal.meta .stackexchange.com / questions / 3266 /) prima. E come sempre [sii gentile] (https://interpersonal.stackexchange.com/conduct); le cose che sono ovvie per te potrebbero non esserlo per gli altri :) Grazie!
Undici risposte:
#1
+126
Juliana Karasawa Souza
2019-10-25 14:41:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quindi, ho anche visto quella ricerca una volta durante un corso di formazione e penso che uno dei motivi per cui la tua strategia non funziona potrebbe essere correlato a un'errata interpretazione di

... in particolare che agli uomini non piace parlare faccia a faccia e alle donne piace parlare faccia a faccia

Agli uomini non piace parlare faccia a faccia significa che a loro non piace essere posizionati di fronte al persona con cui stanno parlando. Significa che a loro piace essere posizionati ACCANTO alla persona con cui stanno parlando, perché il faccia a faccia frontale per loro risulta aggressivo. Ecco ulteriori dettagli. E qui, fornito nei commenti

Non significa che non vogliano parlare con l'altra persona o parlare molto poco. Possono essere dei chiacchieroni se glielo permetti.

La seconda ragione è che portare un libro (o peggio, un laptop) alla data e usarlo durante l'appuntamento è decisamente scortese. Dimostra che non sei interessato alla persona con cui esci e che non apprezzi il tempo che trascorri insieme.

Quello che devi fare è prendere posto dalla loro parte e non di fronte da loro. Mostra che sei interessato e che ascolti. Poni domande su di loro, probabilmente relative a interessi comuni.

Mi piace questa risposta per la maggior parte, ma alcune delle formulazioni sembrano rivisitare un problema del PO (trarre una conclusione significativa su individui specifici sulla base di conclusioni generali su un gruppo più ampio, e tale conclusione è informata da recensioni non scientifiche di fonti non osservate). Non cercherò di imporre alcuna modifica, ma quella posizione (supponendo che sia ciò che era inteso) è forte e le fonti collegate sono un po 'leggere per supportare una tale conclusione.
#2
+116
Upper_Case
2019-10-25 20:56:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che il motivo principale per cui la tua strategia non produce i risultati desiderati è perché hai sovrainterpretato un'informazione molto precisa e hai basato il tuo intero approccio su tale sovrainterpretazione

Il singolo l'elemento più difficile della tua situazione mi sembra essere questo:

Alcuni anni fa, ho letto online che uomini e donne comunicano in modo diverso, in particolare che agli uomini non piace parlare faccia a faccia e alle donne piace parlare faccia a faccia.

...

Ma da quello che leggo online, gli uomini non vogliono parlare con le donne.

Questa è una conclusione molto forte e che a quanto pare presumi sia corretta al 100% in tutte le circostanze senza sfumature.

Questa è una delle tante molte situazioni in cui una generalizzazione su un gruppo è sbagliata (o, almeno, inutile). alcuni uomini non vogliono parlare con nessuna donna, in nessuna circostanza? Quasi certamente. tutti gli uomini si sentono così, in tutte le circostanze? Assolutamente no. Per un esempio facile e non scientifico, considera che sono un uomo e non ho avversione a parlare con una donna semplicemente perché è una donna.

(La mia lamentela sulla risposta altrimenti eccellente di Juliana su questa stessa domanda è che lo stesso errore viene presentato come un elemento centrale: anche se agli "uomini" non piace parlare faccia a faccia in media , questo ti dice poco o niente su un uomo specifico . Come altro esempio personale, non ho preferenze generali tra parlare con qualcuno fianco a fianco o faccia a faccia. Sedere fianco a fianco non è un soluzione puntata al tuo problema.)

Ci sono persone specifiche e individuali con cui non mi piace parlare, per una serie di motivi, e ci sono momenti specifici in cui non voglio davvero parlare con chiunque. In quelle circostanze particolari sarei più felice di non parlare con un'altra persona (una persona specifica nel primo caso e qualsiasi persona nel secondo).

In una data, il presupposto predefinito è che ogni persona presterà attenzione all'altra e interagirà. Altrimenti, qual è il punto di stare insieme in primo luogo? Ad alcune persone piace molto conversare sugli appuntamenti, altri potrebbero preferire fare attività o avere altre preferenze su come si svolgono gli appuntamenti. A poche persone, se non nessuna, piace andare ad un appuntamento per essere attivamente ignorata dalla persona con cui stanno. Anch'io mi sentirei estremamente offeso all'idea di uscire con una donna che ha rifiutato di interagire con me e ha letto un libro o ha lavorato su un laptop.

Farei domande del tipo "perché lei suggerisce / accetta persino di uscire stasera, se preferisse questa attività totalmente solitaria? ". Come uomo che ha avuto appuntamenti con donne e ha visto una grande varietà di entusiasmo per le conversazioni in quegli appuntamenti, lascia che te lo dica chiaramente: non è mai stato più facile per me, né mi ha confortato o messo a mio agio, passare del tempo con una donna che si è rifiutata di conversare o di interagire con me in qualsiasi modo.

Quindi, qualunque altro segnale tu possa inviare, le tue date quasi certamente percepiscono il tuo comportamento come indicativo di un forte mancanza di interesse per loro (almeno). Qualcuno che è in un appuntamento con te ha già indicato che pensa che si divertirà a passare del tempo con te solo essendo in quella data. Non credo che una conversazione costante sia un elemento necessario di ogni appuntamento, ma sarebbe saggio mostrare un certo interesse per l'altra persona. Senza di ciò potrebbero pensare che semplicemente non ti interessano e potrebbero non apprezzare gli appuntamenti. Io, e molti altri, non sono veramente interessato a uscire con qualcuno che non è interessato a me, né ad uscire con appuntamenti che non mi piacciono.


Cosa puoi fare invece?

Un buon primo passo sarebbe quello di coltivare un po 'più di scetticismo su cose che genericamente "leggi online". La qualità delle informazioni su Internet varia notevolmente.

Un buon secondo passaggio è ricordare che non stai andando ad appuntamenti con "uomini" (il gruppo complessivo di singoli uomini), né stai andando ad appuntamenti con uomini che sono un misto di la media statistica dei tratti variabili tra tutti gli uomini. Stai uscendo con una singola persona. Sarà sempre meglio trattare quella persona come un individuo e lavorare per conoscerla individualmente, piuttosto che presumere di avere molte informazioni utilizzabili perché "conosci" degli "uomini" generalmente sulla base di un articolo su Internet.

Un buon terzo passo è pensare a modi in cui puoi prestare attenzione a qualcuno con cui sei uscito e interagire con loro. La conversazione può farlo, ma non è l'unico modo e quindi se non sei entusiasta di conversare ci sono altre opzioni. Andare a vedere un film è un modo a bassa conversazione per passare un po 'di tempo con un'altra persona. Le attività, come il minigolf o la visita a un museo, ti consentono di fare qualcosa insieme, ma non richiedono conversazioni per avere l'impressione che non stia succedendo niente.

#3
+42
baldPrussian
2019-10-25 06:06:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È passato un po 'di tempo dall'ultima volta che sono uscito, ma sono sposato da un bel po'. Quindi forse potrei avere qualche idea qui.

Quando sono in un appuntamento con mia moglie, voglio essere il suo obiettivo e lei vuole essere mia. Voglio che pensi di essere la cosa più interessante del mondo in quel momento. Se portasse un libro o un lavoro da svolgere, sarei davvero insultato dal fatto che il nostro tempo insieme sarebbe occupato da qualcosa che lei può fare in qualsiasi momento.

Io Non sono sicuro di chi ti abbia dato quel consiglio di non voler parlare, ma suggerisco che ti sarebbe meglio non ascoltarli mai più. In un certo senso, uomini e donne non sono così diversi: vogliamo sentirci importanti. Vogliamo sentirci interessanti. Vogliamo sentire come se importassimo. Leggere un libro durante un appuntamento dice all'altra persona che non è nessuno di quelli. In risposta alla tua domanda sul perché la tua strategia non funziona: è una strategia progettata per allontanare le persone, non più vicino a te.

Ecco come rendi le cose più facili al ragazzo: ridi delle sue battute stupide. Sorridigli quando lo vedi. Fagli domande su se stesso. Rispondi a lui. Trova le aree che hai in comune: cose che ti piace fare, lavoro che svolgi, cose che trovi interessanti, luoghi che hai visitato o cose che ti danno gioia. Non è difficile se gli presti attenzione.

Sì, avrai alcune date che non andranno bene. Ma credimi, i ragazzi sono nervosi quanto te. Entrambi volete davvero che questo appuntamento si risolva, quindi rilassati, presta attenzione e divertiti.

Modifica: di seguito ci sono molte buone idee che incorporerò in questo per dare una risposta migliore. (Credito a Upper_Case, RainBacon e BKlassen)

Ho un parente nello spettro; per lui la conversazione è una vera sfida. Gli autori a cui mi riferisco sopra fanno un ottimo punto: avere una data per fare qualcosa . Se la conversazione è difficile, non fissare l'appuntamento intorno alla conversazione: fallo in giro facendo qualcosa. Vai da qualche parte in cui condividi un interesse comune. Partecipa a un'attività di beneficenza. Visitate un museo insieme. Visita una galleria di commedie. Fai qualcosa che gli piace davvero - in questo modo si divertirà e ricorderà un buon primo appuntamento. Allora fai qualcosa che ti piace. Lo scopo degli appuntamenti (nella mia mente) è conoscere meglio l'altro, e non c'è modo migliore che vedere qualcuno impegnarsi nella propria passione. In questo modo hai un'esperienza comune di cui parlare e non dovrai perdere così tanto tempo a cercare di far accadere una conversazione.

Modifica in risposta al commento di OP: Per il mio parente nello spettro, umorismo è difficile. Sa fare scherzi e ha un senso dell'umorismo molto pulito, ma non riceve battute. Quindi posso simpatizzare con te lì. Un buon appuntamento lavorerà con te su questo e capirà le tue sfide comprendendo l'umorismo - sicuramente non è un problema con l'intelligenza ma piuttosto con segnali e riferimenti facciali / sociali. Ma sto divagando WRT la domanda. Mettiamo da parte tuo padre e tuo fratello: se fossero nella mia famiglia, avrei delle parole molto forti per loro. Dopo che la prima battuta è fallita, ti suggerisco di dire al tuo appuntamento che - "Mi dispiace, ma un certo tipo di umorismo mi sfugge. Mi piace la tua compagnia; se non rido della tua battuta non è perché di qualsiasi cosa tu stia facendo di sbagliato. Mi ci vuole un po 'per capire quando le persone scherzano ". Non c'è bisogno di aumentare lo spettro qui. Sii solo in anticipo su questa sfida quando è il momento giusto e permetti a te stesso di spiegare al tuo appuntamento (a piccoli pezzi) come interagire con te. Un bravo uomo premuroso lo accetterà.

#4
+23
Rainbacon
2019-10-25 20:44:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anch'io sono nello spettro e capisco che gli appuntamenti possono essere una vera sfida. Ho avuto un discreto successo (ora sono sposato), quindi ho alcuni suggerimenti che possono aiutarti.

Perché le tue recenti strategie hanno fallito

Prima di tutto, è importante capire perché quello che hai fatto non ha funzionato. Anche se può essere vero (anche se certamente non è una regola rigida) che alcuni uomini non vogliono parlare tanto quanto alcune donne, non significa che vogliono appuntamenti silenziosi. Lo scopo degli appuntamenti, in particolare all'inizio di una relazione, è conoscere qualcuno. È molto difficile conoscere qualcuno se trascorre l'intera data a leggere un libro o lavorare al laptop. Quando uscivo con qualcuno, sarei stato piuttosto deluso se avessi avuto il tempo di pianificare un appuntamento, solo per avere l'altra persona concentrata su qualsiasi cosa e su tutto tranne me.

Cosa puoi fare invece

Essendo io stesso nello spettro, capisco quanto possa essere difficile portare avanti una conversazione. Ci sono molti fattori che devi considerare e può essere molto facile commettere un errore. So che personalmente prendo i passi falsi di conversazione piuttosto duri a causa del mio autismo. Ci sono alcune cose che puoi fare per cercare di mitigare alcune delle sfide.

Ascolta

La prima cosa che puoi fare è ascoltare attentamente . È difficile provare a costruire una relazione con qualcuno a cui non potrebbe importare di meno di te e dei tuoi interessi. Personalmente non devi parlare molto affinché un appuntamento abbia successo, ma è importante che il tuo appuntamento veda che sei interessato a loro. Il mio primo appuntamento con mia moglie è un perfetto esempio di quanto potente possa essere il solo ascoltare. Durante quell'appuntamento non parlava molto perché aveva perso la voce. Ho finito per parlare per la maggior parte, ma era comunque un ottimo appuntamento perché lei ascoltava e prestava attenzione, il che mi ha mostrato che era interessata a me . Prima di quella data, ero stato in diverse date in cui la persona con cui stavo mostrava poco o nessun interesse per me, e il risultato è stato che l'appuntamento era brutto e non volevo uscire di nuovo.

Poni domande che richiedono risposte più lunghe

So che non è sempre facile sedersi e ascoltare, soprattutto essere nello spettro. L'ascolto è buono, ma a volte dovrai fornire input. Non deve essere molto. Se devi parlare, ma non puoi parlare troppo, fai solo alcune domande. Quando ho iniziato a uscire con qualcuno, avevo molti problemi a parlare perché non riuscivo a trovare cose di cui parlare. Ho iniziato a prendere alcuni piccoli aspetti di ciò che l'altra persona aveva detto e poi ho posto una domanda al riguardo. Questo ha trasmesso il mio interesse e li ha anche spinti a parlare molto di più, perché potevano entrare nei dettagli dei loro interessi. Quando fai domande, è importante cercare domande che ispirino risposte più lunghe.

Ad esempio, supponi che qualcuno dica di essere appena tornato da una vacanza in Spagna. Piuttosto che chiedere qualcosa come "Com'è stato?", Dovresti invece chiedere qualcosa come "Qual è stata la tua parte preferita del viaggio?". In sostanza, stai cercando di convincere il tuo appuntamento a raccontarti storie su se stesso in modo che tu possa ascoltare e non dover parlare così tanto.

Cerca date che riducano al minimo la conversazione

Sfortunatamente, non potrai evitare di parlare del tutto, ma l'attività che svolgi in un appuntamento può davvero aiutarti a limitarla. Andare al cinema, o forse in un museo, è un buon modo per imparare cose su un'altra persona senza dover parlare tanto. Sarai esposto ad alcune delle cose che gli piacciono o non gli piacciono, e se devi parlare allora hai buoni argomenti di cui parlare (cioè quello che hai appena visto), che ho sempre trovato per rendere gli appuntamenti più facili.

Raccontaci del tuo autismo

Una cosa che mi è stata davvero utile all'inizio della mia relazione con mia moglie è che le ho detto che sono nello spettro. Ho ricevuto degli ottimi consigli su Come faccio a parlare a un potenziale partner del mio autismo? che mi hanno aiutato a rendere più facile quel processo. Dicendo alla tua ragazza che sei nello spettro, permetti loro di capirti meglio. Puoi spiegare come ti influenza e alla fine aiutare la tua data ad aiutarti. Ho detto a mia moglie che sono nello spettro al nostro secondo appuntamento. Sapendo che ero un po 'diverso, ha finito per fare ricerche su cose che poteva fare per lavorare con i miei tratti autistici, e ci ha davvero aiutato ad avere una relazione forte.

#5
+14
JenInCode
2019-10-25 18:18:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho scoperto nella mia vita di appuntamenti e coniugi, così come con gli amici e la famiglia, che ognuno è diverso.

Non abbiamo bisogno di generalizzare gli uomini come chi non parla e le donne come chi parla loro a disagio. Ho sposato un uomo a cui non piacciono le situazioni sociali ed è molto tranquillo.

Tuttavia, quando siamo usciti, la nostra conversazione è stata molto semplice. Si apre con me, perché è a suo agio con me. Ci è voluto un po 'di tempo e all'inizio ha effettivamente detto

Sono molto imbarazzante, ma per favore sii paziente con me e ne varrà la pena.

Aveva ragione! Scoprirai, penso, nel tempo che non sono gli uomini e le donne a fare la differenza, ma piuttosto i tipi di personalità. Sia gli uomini che le donne rientrano in questi tipi. Forse prova a dare un'occhiata a qualcosa come questo sito web. Parla dei diversi modi in cui le persone esprimono e comprendono l'amore.

Per me, dimostra che ciò che penso e provo può essere molto diverso da ciò che pensa e sente qualcun altro, e sapere che può aiutare a creare una connessione migliore . Non devi essere in un modo diverso, ma capire la persona di fronte a te può aiutare e trovare qualcuno che è disposto a farlo per te sarà una vera vittoria!

Buona fortuna!

#6
+8
BKlassen
2019-10-25 21:23:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un punto importante, particolarmente pertinente ai primi diversi appuntamenti, è che l'obiettivo dovrebbe essere quello di cercare di conoscersi in modo che entrambi possiate decidere se continuare a perseguire la relazione. In questo modo la tua strategia attuale è estremamente dirompente e controproducente, ritirandoti in un libro o nel tuo lavoro non sei coinvolto con la tua data e non sono in grado di conoscerti meglio. Inoltre, non appena approfondisci il tuo libro o lavoro, essenzialmente stai dicendo che il tuo appuntamento non è abbastanza interessante per te e che preferiresti passare il tuo tempo a fare qualcos'altro, non dovrebbe sorprendere quindi che le tue date non siano state soddisfatte del tuo strategia.

Quello che ho fatto e che ti consiglierei di fare invece se trovi impegnativo mantenere una conversazione fluida con una nuova persona è pianificare le date intorno a un'attività in modo che in quei momenti in cui gli argomenti di conversazione si siano esauriti per un momento c'è ancora l'attività su cui concentrarsi. Non tutte le attività sono buone scelte perché funzioni, idealmente vuoi un'attività a cui sia tu che il tuo partner potete partecipare e non consumerà completamente nessuna delle vostre attenzioni. Questo è diverso dal leggere un libro o lavorare sul tuo laptop perché leggere o lavorare sul tuo laptop è un'azione solitaria, non è qualcosa che il tuo appuntamento può fare con te.

Un esempio di alcune delle attività che ho usato per le date includono andare a un campo di tiro con l'arco (è sempre divertente avere un'attività che offre competizione amichevole), andare a un centro di arrampicata su roccia (questa è un'attività che io amo e puoi condividere la mia passione con un appuntamento insegnando loro) e incontrandoti per una passeggiata nel tuo parco preferito. Nota che con ciascuna di queste attività non sono così attive da non poter parlare durante esse, ma possono anche darti spazio per pensare quando si verificano quei silenzi imbarazzanti.

Alcune attività che non hanno funzionato così bene per me:

  • Date del film, questa è un'idea classica ma poiché non sarai in grado di parlare molto durante il film, non conoscerai di nuovo molto bene l'altra persona.
  • Appuntamenti per la cena / il caffè, questa è una preferenza personale che non mi piace perché il successo dell'appuntamento dipende quasi interamente dalla tua capacità di portare avanti una conversazione e non c'è nulla da coprire per silenzi imbarazzanti , per di più se ti siedi l'uno di fronte all'altro può sembrare fin troppo simile a un'intervista e non lo trovo affatto divertente
#7
+6
Harper - Reinstate Monica
2019-10-27 00:24:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Esci senza uno scopo. Fermati.

Mentre dici in un commento, non sei sicuro del motivo per cui stai andando ad appuntamenti, solo che dovresti . Qui è dove ti stai annullando. Non hai scopo, quindi sei senza scopo. Ed è così che fai la prima impressione di un naso in un libro.

Questo non è sul tuo radar, chiaramente. E quando ne discuti, dal mio punto di vista ti imbatti nella fondamentale domanda "natura vs educazione". In sostanza stai dicendo che lotti socialmente perché questa è la tua natura , la tua disabilità, caratteristica o limitazione. Lo vedo come l'altra estremità dello, ehm, spettro: vedo l'interazione umana come nutrimento completo . È qualcosa che un bambino riluttante deve essere addestrato per anni. Tuttavia, una persona intelligente che desidera apprendere queste abilità potrebbe acquisirle molto più velocemente.

Quando interagisci con una persona colta che si alza per salutarti, ascolta attentamente quello che dici e ti delude facilmente - non è una certa "normalità" al lavoro che non hai. Questo è un superpotere, da 20 anni di allenamento. La persona ha imparato 47 modi per rifiutarti senza farti sentire male, ed è automatico perché è una risposta addestrata. Per quanto ne sai, la persona è peggiore di te nello spettro, ma è semplicemente caduta nei solchi dell'abitudine .

È un'abitudine a causa dell'addestramento. O come diceva sempre il mio partner, "fingi finché non ce la fai".

A proposito: una cosa che getta costantemente le persone dalla mentalità insolita è l'errore di "essere all'altezza", che uno dovrebbe essere in grado di convincere il proprio cervello a fare la cosa giusta nel modo giusto tempo, e altri in qualche modo sono in grado di farlo, e io faccio schifo. Bunk. Non possono farlo neanche loro . Ciò che accade veramente sotto pressione è che le persone si abbandonano alle proprie abitudini. Il punto centrale dell'addestramento è provocare una risposta abituale diversa. Ecco perché l'allenamento viene esercitato e ripetuto: per renderlo la tua risposta della memoria muscolare invece di quella scelta da un menu di opzioni.

"Memoria muscolare" come se avessi magicamente trascinato un pilota Cessna in un 747 simulatore che grida "Stallo! Stallo!" Il pilota spingerà la potenza e si manterrà in avanti (potenza massima / naso in basso) e lo farà quasi istantaneamente. Questa è formazione.

Ma, naturalmente, avevo creduto che la "formazione" fosse troppo pedonale: perché perdere tempo, perché non solo "pensare" alla cosa giusta da fare? Beh, non funziona. Devi imparare la cosa giusta, quindi allenare la cosa giusta. O accadrà la cosa sbagliata. E questo è vero per tutti. Dirò di più: quando vedo coloro che coltivano i frutti di un lungo allenamento in compiti che considero banali, la mia aspettativa è che posso semplicemente "raccoglierlo" e mi sento frustrato quando non posso. In effetti è il mio ritenere che sia l'errore; i compiti non sono così banali come penso .

In altre parole, hanno coltivato un'abilità. Chiamato galateo. Ci sono libri sulla roba. Quando commettevo un errore, mi chiedevano "Hai seguito le regole del galateo?" Beh, no, non ho guardato la persona negli occhi e ho prestato la mia totale attenzione. "Bene, quella regola è lì in modo che la persona si senta ascoltata e inclusa, e come tale ti dà credito."

E sì, disturbi o errori possono rendere più difficile seguire le regole. Ma "difficile" non è la stessa cosa di "impossibile".

Etichetta: l'abilità perduta da tempo

Negli ultimi anni, ho notato che un'enorme quantità di tradizione sociale è stata buttata via con l'acqua del bagno. Alcune tradizioni erano orribili e bigotte. Alcuni di questi erano obsoleti. Ma ho passato molto tempo in comunità molto alternative e vedo molte persone che pensano che tutto debba andare nella spazzatura. Non sono d'accordo con le cose orribili, ma buttano fuori le linee guida "come essere gentili" che ne fanno parte.

Non è saggio . Se non seguirai la regola, devi almeno comprendere la saggezza alla base della regola e seguirla. Altrimenti ripeterai l'errore che ha ottenuto la regola in primo luogo. Quindi vedo molte persone lottare e fallire in queste comunità alternative perché non riescono a mettere insieme un insieme di regole alternativo che funzioni.

Sono stato su entrambi i lati di conversazioni in cui persone con più galateo e abilità sociali sono stati in grado di andare d'accordo con qualcuno con scarse capacità, ma hanno dovuto "fare tutto il lavoro pesante" nella conversazione, cercare argomenti, continuare a parlare, ecc.

Anche la sera dell'appuntamento, è extra frustrante scoprire che un appuntamento fa schifo, perché sei morto uscendo con qualcun altro, per essere qui.

#8
+5
DavePhD
2019-10-26 00:10:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono libri e articoli che dicono che agli uomini non piace parlare faccia a faccia, ma il significato è il particolare orientamento geometrico, non che non vogliano parlare.

Ad esempio:

Comunicazione interculturale:

Ragazze e donne parlano faccia a faccia; ragazzi e uomini preferiscono stare seduti ad angolo

Parlare spalla a spalla, non faccia a faccia:

gli uomini spesso parlano spalla a spalla e non faccia a faccia

Dating for Dads: The Single Father's Guide to Dating:

Le donne parlano faccia a faccia. Gli uomini parlano spalla a spalla

Quindi penso che tu stia prendendo il concetto "agli uomini non piace parlare faccia a faccia" nel modo sbagliato.

Certamente se ignori il tuo appuntamento, maschio o femmina o chiunque, e guardi un laptop, un libro o un telefono, il tuo appuntamento non andrà bene.

Quindi, per citare Ray Bradbury (dichiarazione del 1960):

Nello scrivere il romanzo breve Fahrenheit 451 ho pensato di descrivere un mondo che potrebbe evolversi in quattro o cinque decenni. Ma solo poche settimane fa, a Beverly Hills una notte, un marito e una moglie mi sono passati accanto, portando a spasso il loro cane. Rimasi a fissarli, assolutamente sbalordito. La donna teneva in una mano una piccola radio delle dimensioni di un pacchetto di sigarette, con l'antenna che tremava. Da questo uscivano minuscoli fili di rame che terminavano in un delicato cono inserito nell'orecchio destro. Era lì, ignara dell'uomo e del cane, ad ascoltare venti lontani e sussurri e grida da telenovela, camminare nel sonno, aiutata su e giù dai marciapiedi da un marito che avrebbe potuto anche non essere stato lì. Questa non era finzione

#9
+3
jez
2019-10-26 06:26:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un'aspettativa quasi universale che le persone hanno, quando escono per un appuntamento, è che l'altra persona (tu) presti attenzione a loro. Si spera che abbiano anche l'intenzione di ricambiare prestando attenzione a te, anche se sfortunatamente è meno scontato. In ogni caso, l'obiettivo dell'appuntamento è che le due persone si conoscano meglio. Il semplice fatto di sedersi fisicamente l'uno vicino all'altro non raggiunge questo obiettivo: per conoscersi meglio, è necessaria una qualche forma di comunicazione. Accettando di dedicare del tempo a un appuntamento, l'altra persona si è effettivamente impegnata e si aspetta di impegnarsi in questo sforzo di comunicazione. Quindi, concentrare la tua attenzione altrove (sullo schermo di un libro o di un laptop) li priva dell'attenzione che si aspettavano e impedisce la comunicazione. Quindi è frustrante per loro.

La misura in cui alle donne piace parlare, o quanto agli uomini non piace, è soggetta a una grande variabilità individuale. Questa variabilità ridurrà la dimensione dell'effetto di qualsiasi differenza di cui hai letto, anche se è statisticamente significativa. Tali differenze non possono essere garantite e non possono essere considerate assolute. Per usare un'analogia, è generalmente una vera tendenza (certamente, statisticamente significativa) che gli uomini siano più alti delle donne. Tuttavia, (a) non può essere garantito che sia vero per qualsiasi coppia di persone scelta a caso, perché c'è molta sovrapposizione tra i sessi su questo tratto, e (b) la differenza è solitamente piccola rispetto alla nostra altezza assoluta, e c'è un limite a quanto le persone siano basse o alte in pratica. Una persona così contraria alla comunicazione da sentirsi a suo agio seduta di fronte a un'altra persona che appare completamente disattenta durante un appuntamento, è insolita quanto una persona alta 50 cm.

In effetti, quando parliamo di persone, questo principio di sovrapposizione si applica molto ampiamente e al di là delle differenze di genere. Ogni volta che senti che un gruppo o un sottotipo di persone è diverso da un altro, su un dato tratto, ricorda: anche se quella tendenza è vera (nel senso di essere statisticamente significativa) ci sarà quasi sia sempre molta sovrapposizione tra le popolazioni. Il grande potenziale di sovrapposizione invalida qualsiasi politica basata sul pregiudizio: generalmente si ottengono cattivi risultati se si ragiona, "questa è una persona di tipo W; quindi a loro piacerà senza dubbio X / crederanno Y / si comporteranno in modo Z; ergo lo farò agire in accordo con". Invece, otterrai risultati migliori se basi il tuo comportamento su ciò che impari sulle preferenze dell ' individuo , non su ciò che presumi in anticipo sul loro tipo. E così abbiamo chiuso il cerchio: per conoscere l'individuo, devi prestare attenzione a loro come individuo (e non a un libro o laptop) mentre hai l'opportunità. Una data dovrebbe fornire una tale opportunità.

Ora, se hai avuto cattivi risultati parlando con gli uomini (tuo padre, tuo fratello, ... anche altri?), allora ovviamente alcuni di questi potrebbero essere a causa della loro personalità. Ma in parte potrebbe essere dovuto al contenuto particolare di ciò che hai scelto di dire. Le domande su come parlare in modo che le persone si divertano a parlare con te e su cosa dire quando sei ad un appuntamento specifico, sono profonde e c'è molto materiale là fuori che dà consigli. Anche molte persone che non fanno parte dello spettro hanno problemi con queste domande. Se hai problemi con questo, un buon inizio potrebbe essere (a) parlare di meno e lasciare che sia il ragazzo a parlare, ma (b) quando finisce le parole, chiedigli qualcosa sulla sua vita, o se gli piace [inserire alcune cosa casuale che ti piace] e (c) prova a guardare come se lo guardassi e lo ascoltassi mentre risponde. Se mostra segni di trovare qualcosa che hai detto imbarazzante o scomodo, allora potrebbe aiutare a fare una dichiarazione sincera che sei nello spettro e / o che trovi difficile sapere come parlare di cose particolari. Quei segni di imbarazzo quando hai appena detto qualcosa potrebbero includere il fatto che lui non sa cosa dire e tace, e / o guarda in basso o da un'altra parte improvvisamente, o ride in un modo tranquillo, più acuto del normale che indica nervosismo. / p>

Un'altra buona soluzione alternativa è organizzare un appuntamento più attivo che implichi fare qualcosa insieme, oltre a sedersi a un tavolo. Gli esempi potrebbero includere un film, un minigolf come menzionato in una delle altre risposte o una qualsiasi delle numerose idee facilmente consultabili su Google. Quindi la data consiste più (ma non interamente) di attenzione condivisa sull'attività e meno (ma non nessuna) attenzione diretta reciproca. La comunicazione per conoscersi avviene meno faccia a faccia e più attraverso il canale laterale dell'osservazione di come l'altra persona risponde alle situazioni e agli stimoli esterni.

#10
+3
Peter - Reinstate Monica
2019-10-28 13:02:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vorrei aggiungere alcune mie esperienze personali e osservazioni che probabilmente si applicano a molte persone ma certamente a molti uomini: spesso ci piace avere qualcosa da fare quando stiamo insieme a qualcuno. Una conversazione personale senza un argomento o incentivo specifico, solo per socializzare, può sembrare un po 'imbarazzante.

Nota i luoghi tipici in cui si riuniscono gli uomini: biliardo, calcio balilla, freccette, golf, bar sportivi con big schermate che mostrano un gioco.

Il mio suggerimento per un appuntamento divertente con un uomo è di fare un po 'di attività insieme, a seconda dei tuoi gusti: andare a uno spettacolo teatrale o a uno slam di poesia, un film non banale, un concerto, classico o punk. Non deve essere una cosa grande o costosa. Imparerai qualcosa sulla tua data già durante l'attività: sono attenti, sono divertenti, sono tranquilli o estroversi. Sono ben informati, sono buoni osservatori. Successivamente esci a cena e la conversazione avrà un'ancora che ti permetterà di esprimere opinioni e gusti; prima sullo spettacolo, poi, se vi piacciono e siete curiosi e la conversazione scorre, su altre cose.

Incontrarsi per un'attività toglie anche un po 'dell'imbarazzo di un appuntamento: puoi sempre fingere che hai appena incontrato per lo spettacolo; qualsiasi altra cosa è accidentale. E se sei stato fortunato ed è stato uno spettacolo divertente, è stata un'esperienza memorabile in sé. Se raccogli una serie di bei ricordi uscendo con qualcuno, questo potrebbe essere un suggerimento.

#11
+1
user26895
2019-10-26 10:51:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vorrei sottolineare che le persone sono diverse e qualsiasi generalizzazione sulle persone è di default sbagliata.

Non è vero che agli "uomini" non piace parlare faccia a faccia. Sono un uomo e mi piace parlare faccia a faccia, soprattutto quando esco. Sono sicuro che ci sono uomini a cui non piace guardare la donna con cui stanno uscendo, ma io sì.

Allo stesso modo in cui le generalizzazioni sulle persone non sono vere, anche le generalizzazioni su come comportarsi non sono vere . Ad alcune persone piace parlare faccia a faccia e ad altre no. E la stessa persona può voler parlare faccia a faccia a volte ma non altre volte.

Il comportamento sociale non riguarda la conoscenza delle regole, ma richiede che tu legga i segnali che il tuo opposto invia e reagisca in modo flessibile a loro. Quando incontri una persona, ti segnalerà se vorrebbe parlare faccia a faccia (di solito posizionandosi faccia a faccia con te e guardandoti quando parla e / o ascolta), se gli piace (sorride e / o sembrano attenti), o se sono a disagio (continuano a distogliere lo sguardo quando ascoltano [nota che alcune persone distolgono lo sguardo per pensare mentre parlano]) e preferirebbero un'altra posizione (girando la testa o il corpo lontano da te).

I segnali sono più complessi di quanto immagino, ea volte sono piuttosto vaghi o nascosti (perché la persona non vuole che tu sappia che sono a disagio o vogliono qualcosa), quindi leggere altre persone è difficile anche per le norme. Ma c'è un semplice trucco che le persone usano per andare d'accordo e che è aperto a chiunque, da quelli con a quelli senza Asperger:

Parla.

Non dare per scontato ciò che le persone bisogno dalle generalizzazioni su Internet. Chiedi loro.

  • Chiedi loro come vorrebbero sedersi. Te lo diranno.
  • Chiedi loro se preferirebbero parlare o tacere, se non sei sicuro. Te lo diranno.
  • Dì loro che non sai come fare gli appuntamenti. Anche loro potrebbero non saperlo e toglierà la pressione a te e a loro per esibirti senza errori.
  • Parla apertamente di te stesso e di ciò che desideri. Se vuoi parlare, dì loro che vorresti parlare e chiedi se vorrebbero parlare anche loro. Se hai bisogno di tacere per un po ', diglielo e chiedigli se va bene per loro.
  • Chiedi, cosa non capisci.

L'intero Il trucco per comunicare con le persone è comunicare. La comunicazione non è imparare alcune regole su cosa fare quando o indovinare cosa vogliono le persone, ma ascoltare quello che dice l'altra persona, fare domande, quando non le capisci, dire loro cosa pensi e / o senti, e fargli sapere di cosa hai bisogno.

Mentre tu, avendo Asperger, potresti pensare che tutti quelli che non lo hanno sono completamente diversi da te, quelli che non hanno Asperger sono molto diversi da quelli anche altri. Le persone senza Asperger di solito non sanno come si sente l'altra persona e di cosa hanno bisogno solo guardandole, e anche loro devono comunicare ciò di cui hanno bisogno e ciò che non vogliono. Questo è il punto centrale del linguaggio umano, e le persone vanno d'accordo meglio se parlano di ciò che accade al loro interno.

In particolare, credo che dovresti essere aperto sull'avere Asperger.

Quando tu esci con qualcuno, vuoi che vogliano trascorrere parte della loro vita con te. Vuoi che vogliano essere in tua presenza, sentirsi a proprio agio con te, goderti e così via. E per questo, è necessario che sappiano di te.

Quindi dì loro semplicemente - idealmente quando stai organizzando l'appuntamento, ma al più tardi quando ti incontrerai per la prima volta - che hai Asperger e cosa significa per te. Vuoi che ti vogliano con quell'aspetto di te stesso, quindi averlo scoperto fin dall'inizio è il modo migliore per creare fiducia e filtrare coloro che non vogliono un partner come te. Non vuoi fingere di essere qualcuno che non sei e creare una relazione con una persona che non vuole il vero te. È stressante per te e ti porterà a grandi sofferenze in futuro.

Buona fortuna!

I segnali potrebbero essere un problema in questo caso particolare. Forse affrontarlo nella risposta?


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...