Domanda:
Come posso rispondere a una dichiarazione falsa quando l'altra persona non mi dà la possibilità di parlare?
fedorqui
2017-06-28 15:03:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

A volte mi capita di avere una conversazione con qualche conoscente che mi sfugge di mano o mi sgradevole a causa di un commento casuale.

Supponiamo che sto incontrando un amico di un amico. Potrei dire qualcosa e lui potrebbe disdegnarla in un modo che non è chiaramente scortese, ma almeno fuori tono:

- Io: piacere di conoscerti.
- Nuovo amico: Piacere di conoscerti, blah blah.
- (...)
- Io: quindi mi piace programmare.
- Nuovo amico: Oh, è una perdita di tempo. Quello che mi piace fare è ...

C'è un breve lasso di tempo in cui hai la sensazione che quella frase non fosse appropriata e voglio esprimere il mio dispiacere al riguardo, ma se Non lo faccio abbastanza velocemente, suonerà fuori tema.

Quello che faccio di solito è sorridere ironicamente e dire Cosa? , ma sento che in qualche modo manca informazioni per far notare all'altro che non era un modo educato di avvicinare un nuovo amico.

C'è qualche "frase chiave" o movimento fisico per avvicinarsi a queste situazioni, chiarendo il punto che tali commenti non lo sono appropriato, mantenendo la conversazione in un tono amichevole?

Cosa c'è di spiacevole qui? è la tua mancanza di spazio per parlare?
@tuskiomi due cose: 1) il presupposto che un'osservazione ostile possa essere fatta di punto in bianco e 2) che ciò sia fatto in un modo che lascia poco margine per reagire e discutere.
In che paese si trova?
@Hamlet Europa meridionale.
Per favore [modifica] questo per specificare il paese e la lingua che stai chiedendo.
@curiousdannii Non sono europeo. Credi che la cultura tra i paesi dell'Europa meridionale renda la risposta diversa?
@Vylix Le convenzioni di conversazione sono specifiche della lingua, quindi questo dipende dalla lingua in cui si svolge la conversazione.
@curiousdannii Non credo sia necessario. Ho già menzionato l'Europa meridionale, quindi la cultura è già definita. Se la lingua era importante, allora dovremmo rispondere in quella lingua :) Dato che siamo tutti qui a parlare in inglese, il tocco linguistico è già perso.
Nove risposte:
#1
+19
Crafter0800
2017-06-28 15:06:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Puoi sempre provare un suggerimento visivo, come alzare le sopracciglia o spalancare gli occhi, per mostrare che la frase ha avuto qualche effetto su di te. Se si accorgono puoi dire loro che non hai davvero apprezzato quello che hanno detto, o forse menzionare semplicemente che questa è solo la loro opinione e per molti non è una perdita di tempo.

Tu può anche interromperlo dopo che ha detto quello che ha detto, magari dicendo "whoa" o "umm" o qualche altra parola o frase che dimostri che non ti è piaciuto quello che ha detto.

Tuttavia vale anche la pena notando che forse potrebbero non essere un buon amico per te, se entrambi avete disgusto reciproco per gli interessi dell'altro, allora potresti trovare difficile fare conversazione, quindi non forzarti in una conversazione imbarazzante tutto il tempo solo perché siete "amici".

#2
+13
NVZ
2017-07-26 17:46:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

"Sì, beh, sai, questa è solo, tipo, la tua opinione, amico."

- The Dude, The Big Lebowski (1998).

È decisamente scortese , preso fuori contesto.

Rispondo in modo così divertente agli amici più vicini a me e sono appassionati di cinema come me.

E poi aspetto che chiedano "cosa?" e poi fornire loro la mia risposta o controargomentazione effettiva.

Non tentare di farlo su altri.

#3
+12
anonymous2
2017-06-28 15:16:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

@Crafter ha ottimi punti, ma vorrei solo aggiungere che se inclini la testa da un lato e metti uno sguardo perplesso o sorpreso, puoi anche tornare a quel punto più avanti nella conversazione.

Diciamo, prima hai detto che pensavi che programmare fosse una perdita di tempo. Cosa ti fa sentire in quel modo?

Detto questo, la cosa migliore è se riesci a entrare nella parola in senso lato, come si suol dire. E Crafter ha assolutamente ragione: se non riesci a risolvere i problemi, questo potrebbe non essere il miglior amico per te.

#4
+3
Sagar VD
2017-06-28 15:30:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Puoi compiere alcune azioni nel linguaggio del corpo per fargli sapere che non sei d'accordo.

Guardalo dubbioso e se ti chiede cosa, allora digli perché dici così? Non la pensavo così e così via.

Oppure puoi dire che È dal tuo punto di vista, che non sono completamente d'accordo.

Il primo è buono ma, in base alle situazioni, puoi scegliere anche il secondo

#5
+2
Wadih M.
2017-08-10 05:46:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho due modi per rallentare l'altra persona e ventilare una conversazione quando l'altro mi inonda di parole indegne e non mi lascia collegare qualcosa.

Tagliavo e iniziavo con "Umm, Sì e No". Non significa niente, ma significa tutto. Di solito puoi rompere il monologo di una persona con questo. Perfetto per lanciare una palla curva, rompere con l'idea che ci sia una sola risposta giusta e dare una contro-opinione.

Quindi, probabilmente sai che inizierà a blaterare poco dopo aver finito la frase. Ecco perché ripeto una seconda volta le ultime 4 parole in stile Trump. Per esempio. "Ed è per questo che c'è molto codice da scrivere. Molto codice da scrivere". Di solito questo impedisce loro di reimbarcarsi subito perché non si aspettavano quella seconda ripetizione e rompe il loro slancio, dà un momento di silenzio dopo che hai finito la frase e forse puoi tapparne un'altra prima che ricominciano a parlare.

È così che ventilare quelle conversazioni dolorose e inserisco alcune mie frasi.

È un modo intelligente per farlo! Un modo _molto_ intelligente per farlo.
#6
+1
user2191
2017-08-08 22:21:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Oltre alle altre risposte, volevo solo menzionare alcune cose ...

Ho alcuni ex amici come questo. Niente di ciò che ho detto o fatto avrebbe suscitato un commento positivo o un complimento. Dopo aver affrontato questo genere di cose da quasi tutto ciò che ho detto e fatto con loro, alla fine ho deciso di smettere di passare del tempo con loro e rimuoverli dai social media. Queste persone non erano depresse, solo negative ed egoiste.

Questi amici mi hanno fatto sentire male con me stesso e mi hanno fatto non voler stare con loro. Questa persona ti fa sentire felice? In caso contrario, forse dovresti tenerli fuori dalla tua vita . Forse sono una persona divertente e piacevole nel temperamento. Forse hai molto in comune e ti piace passare del tempo con loro nonostante la loro negatività.

Se hanno bisogno di sostegno e soffrono di depressione, potrebbero apprezzare una spalla amichevole. Qualunque sia la fonte della negatività, non puoi cambiare la mentalità di una persona da solo . Puoi supportarli come amici, ma alla fine potresti dover andartene se ti sta causando problemi nella tua vita.


Alcuni articoli che supportano le mie affermazioni:

Psych Today: trattare con persone negative.

Daily Mail: la depressione è contagiosa

#7
  0
bobflux
2017-08-11 04:04:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Supponiamo che sto incontrando un amico di un amico.

Questo è un nessuno casuale. Non ti importa di loro.

Io: quindi mi piace programmare. Nuovo amico: Oh, è una perdita di tempo. Quello che mi piace fare è ...

Ascolta la loro trippa. Quindi dai loro gli occhi finti. "Quindi non ti piacciono le sfide intellettuali?" (lascia che il silenzio si prolunghi per tre secondi mentre si avvicina).

#8
  0
Brother Phil
2017-08-19 17:42:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dipende dal fatto che tu stia cercando un'ulteriore interazione con loro.

In caso contrario, una risposta potrebbe essere quella di alzare gli occhi al cielo e andartene. Se fanno eccezione a questo (presumendo ovviamente che ti diano l'opportunità di rispondere alla loro espressione di ciò), commenta che ti saresti scusato, ma che non ti hanno dato l'opportunità di farlo. Se fanno eccezione e non ti danno la possibilità di spiegare, alza leggermente la voce e interrompili dicendo "Lasciami in pace" e poi indietreggi ulteriormente o voltando le spalle - se ti senti sicuro di farlo. Se è necessario prendere ulteriori misure, sarebbe probabilmente una buona idea chiedere scusa all'amico comune, in particolare se ne è stato testimone.

Se è necessario interagire ulteriormente con loro, ovviamente, potrebbe essere necessario essere più diplomatici, ma a parità di condizioni, direi che non devi fare di tutto per risparmiare la sensazione di qualcuno che non mostra alcuna considerazione per i tuoi.

#9
  0
Misha R
2018-10-23 10:42:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In realtà non è necessario affrontarlo.

Tieni presente che, se li ascolti pazientemente mentre parlano del tuo lavoro (con vero interesse, non sarcasmo, e senza affrettarsi a non essere d'accordo), ti presenterai come la parte che è sicura a suo modo. Questo porta molta autorità e non richiede alcun conflitto.

Se mostri un vero interesse e non hai fretta di contraddirli, potrebbero sentirlo anche loro. È difficile screditare l'occupazione di qualcuno quando ti sta semplicemente ascoltando con interesse. Ricorda loro che le cose che stanno dicendo sono in realtà solo opinioni e che non le vedi necessariamente allo stesso modo. Se poi ti chiedono cosa ne pensi, puoi dire loro come lo vedi e potenzialmente avere una conversazione divertente. Se non lo fanno, va bene. Ci arriveranno prima o poi.

La cosa difficile è evitare il sarcasmo, il roteare degli occhi, le espressioni facciali clownesche, ecc. È una normale reazione istintiva e può essere abbastanza piacevole in questo momento - ma la cosa migliore qui è essere gentili e sinceramente interessati a ciò che pensano. È difficile, ma è ciò che ti contraddistingue come adulto per tutti coloro che ti circondano.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...